Condividi

Restauro della mia Vespa 150 - VBA1 del '59

Informazioni per un corretto restauro della Vespa

Moderatori: JasonPX, Gianluca, 150, Mimmo, Moderatori

Avatar utente
marcello4895
utente
utente
Messaggi: 1349
Iscritto il: 01/02/2015, 12:54
LocalitĂ : Toscana

Re: Restauro della mia Vespa 150 - VBA1 del '59

Messaggioda marcello4895 » 11/01/2017, 17:25

JasonPX ha scritto:Per me rovini pure la lavastoviglie non dimeticare che poi ci lavi le cose dove mangi ;)

Quoto!
Immagine

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2005
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Restauro della mia Vespa 150 - VBA1 del '59

Messaggioda Mauyblade » 11/01/2017, 17:31

JasonPX ha scritto:Per me rovini pure la lavastoviglie non dimeticare che poi ci lavi le cose dove mangi ;)

marcello4895 ha scritto:Quoto!

si ragazzi ne sono consapevolissimo, infatti lo farei (devo ancora convincermi!!) solo perché
quei carter sono giĂ  piĂą che sgrassati.
Come detto, ho giĂ  fatto due lavaggi accurati con chanteclair :wink:
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
steste
utente
utente
Messaggi: 5131
Iscritto il: 30/01/2015, 9:31
LocalitĂ : CERCEMAGGIORE (CB)

Re: Restauro della mia Vespa 150 - VBA1 del '59

Messaggioda steste » 11/01/2017, 21:05

Sicuramente con la sabbiatura e pallinatura vengono di un colore uniforme.... ma calcola che infine, montato sotto la vespa il carter non lo vedi tutto, ma solo qualche pezzo, quindi io lo pulirei a mano, poi ovviamente condivido anche il parere degli altri amici... a te la scelta [GRIMACING FACE]
"La vespa non la devi vendere, la devi amare!"
"Le mode cambiano ma la vespa è per sempre"

la mosca all'ape: Vieni andiamo in moschea a prendere un aperitivo. El'ape: in vespa?

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2005
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Restauro della mia Vespa 150 - VBA1 del '59

Messaggioda Mauyblade » 11/01/2017, 22:05

Dopo piĂą di 20 minuti a spazzolare a bagno con svitol e lana di acciaio,
ecco il risultato a confronto.:
20170104_172942.jpg
Prima

20170111_215921.jpg
Dopo


Vi piace? :disapprove: :disapprove:
Considerate che al tatto è completamente liscio. Sono proprio macchie! :balck_eye:
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1154
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
LocalitĂ : Verona

Re: Restauro della mia Vespa 150 - VBA1 del '59

Messaggioda franzpero » 12/01/2017, 9:44

Ciao, il risultato non è male tieni anche presente tutti gli anni che ha trascorso alle intemperie.....
Comunque la paglietta che usi è quella grossa va bene per sgrossare, per ottenere una lucidatura migliore servirebbe quella sottile che leviga perfettamente, poi un consiglio nella lucidatura non va bene lo svitol evapora troppo in fretta e rischi di rigare il metallo inoltre facilita l'ossidazione dello stesso in quanto non ha nessuna azione protettiva. Come ti avevo detto in precedenza ottieni risultati migliori col petrolio e/o gasolio ma puzzano....... però lasciano un velo protettivo sul metallo, in genere per proteggere quest'ultimo ti consiglio un buon olio per armi che, una volta lucidato per bene te lo preserva da ulteriori ossidazioni.
Francesco

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
steste
utente
utente
Messaggi: 5131
Iscritto il: 30/01/2015, 9:31
LocalitĂ : CERCEMAGGIORE (CB)

Re: Restauro della mia Vespa 150 - VBA1 del '59

Messaggioda steste » 12/01/2017, 9:59

a me piacciono cosi come viene,
se vuoi prosegui come dice franz che sicuramente riuscirai ad ottenere un risultato migliore, altrimenti puoi lasciarli cosi
:wink:
"La vespa non la devi vendere, la devi amare!"
"Le mode cambiano ma la vespa è per sempre"

la mosca all'ape: Vieni andiamo in moschea a prendere un aperitivo. El'ape: in vespa?

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
jackmazz
utente
utente
Messaggi: 150
Iscritto il: 08/04/2016, 16:40
LocalitĂ : Palermo

Re: Restauro della mia Vespa 150 - VBA1 del '59

Messaggioda jackmazz » 12/01/2017, 10:31

Non è malaccio dai! Anzi, secondo me può andare benissimo!

Poi se ti ci vuoi specchiare...micropallinatura...

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2005
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Restauro della mia Vespa 150 - VBA1 del '59

Messaggioda Mauyblade » 12/01/2017, 10:43

La cosa che mi fa più specie è che la superficie è completamente sgrassata e LISCIA.
Cioè quello che vedete è il materiale macchiato. In profondità.
Quasi sono dubbioso anche sulla micropallinatura..... :disapprove:
Queste due foto di assieme del coperchio frizione appena pulito con lana di acciaio sul carter completo non ancora trattato!
20170111_222617.jpg
20170111_222614.jpg

come vedete non è che cambi molto!!! :balck_eye:
.
@Franzpero: la lana di acciaio che hai visto in foto ti garantisco che è del tipo molto fine.
è la stessa utilizzata nelle finiture delle lavorazioni del legno!
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 3743
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Restauro della mia Vespa 150 - VBA1 del '59

Messaggioda andre45wasp » 12/01/2017, 13:32

Puoi lucidare fin che vuoi ma non riuscirai da entrarre nelle porositĂ  del metallo :disapprove:
La sabbiatura e pallinatira riescono ad uniformare proprio
perché tolgono materiale e la potenza applicata scava nelle capillature..
Immagine

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Vespa: restauro - notizie storiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ginoseadweller e 3 ospiti

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie - OK - Kookie Policy