VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

LUCI GL 150

Vespa largeframe e problemi al motore

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5512
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: LUCI GL 150

Messaggioda andre45wasp » 11/06/2018, 18:03

Dai nostri ricambisti convenzionati nn lo trovo e per correttezza nn posso darti nomi concorrenti ma se (googoleggi) un po basta che scrivi raddrizzatore ponte dioidi vespa vbb vla e hai l'imbarazzo della scelta :wink:
Trovi anche gli schemini di collegamento..
Anche se ci sono discussioni in merito qua se hai pazienza cerca e trovi :wink:
Immagine

  • Spazio pubblicitario
Maccanicu
utente
utente
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/06/2018, 9:38
LocalitĂ : Germania

Re: LUCI GL 150

Messaggioda Maccanicu » 11/06/2018, 19:21

@ Imenottero
Credo di aver capito
Tu hai questo tipo di ponte raddrizzatore
2008728142416_CIMG3355.JPG
adesso ti serve questo più´affidabile
2010112920324_diodo.JPG
2010112920324_diodo.JPG (12.64 KiB) Visto 773 volte
.
Se dallo statore escono 2 fili collega come da schema
20101129201319_GS.jpg
se invece esce solo 1 filo collega in questo modo.
2010112920163_VBA.jpg


Guida per montarlo


1) apriamo la scatolina in metallo che contiene il raddrizzatore
2) togliamo il vecchio raddrizzatore svitando il dado
3) montiamo dei faston sui fili
4) avvitiamo il nuovo ponte al posto del vecchio(ha un buco, sembra fatto apposta)
5) colleghiamo i faston secondo lo schema adatto
6) chiudiamo lo scatolino


NB i piedini del ponte sono identificati:
+ è il positivo
- è il negativo
gli altri due sono identificati con una "ondina" e sono gli ingressi in alternata

ps : Le foto e la guida le ho trovate in giro, ma credo proprio che siano state allegate in un blog di un moderatore di questo forum(Mimmo) .

  • Spazio pubblicitario
imenottero
utente
utente
Messaggi: 65
Iscritto il: 29/01/2015, 22:03
LocalitĂ : Milano

Re: LUCI GL 150

Messaggioda imenottero » 12/06/2018, 10:01

grazie Maccanicu precisissimo...........
una cosa, nel caso del secondo tipo di collegamento, quello con un solo filo dallo statore, la massa va collegata ugualmente al diodo oppure no??

  • Spazio pubblicitario
Maccanicu
utente
utente
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/06/2018, 9:38
LocalitĂ : Germania

Re: LUCI GL 150

Messaggioda Maccanicu » 12/06/2018, 11:12

imenottero ha scritto:grazie Maccanicu precisissimo...........
nel caso del secondo tipo di collegamento, quello con un solo filo dallo statore, la massa va collegata ugualmente al diodo oppure no??

penso proprio di si
In questo caso la corrente ti viene raddrizzata da 1 solo diodo
Impianto elettrico VS2  con raddrizzatore moderno1.jpg
ti metto anche questa foto cosi´capirai meglio

PS; i piedini del ponte sono identificati
+ è il positivo
- è il negativo
gli altri due sono identificati con una "ondina" e sono gli ingressi in alternata 1 oppure 2 (nel tua caso solo 1).

  • Spazio pubblicitario
imenottero
utente
utente
Messaggi: 65
Iscritto il: 29/01/2015, 22:03
LocalitĂ : Milano

Re: LUCI GL 150

Messaggioda imenottero » 12/06/2018, 18:03

grazie.............nel fine settimana proverò poi vi farosapere..........

  • Spazio pubblicitario
imenottero
utente
utente
Messaggi: 65
Iscritto il: 29/01/2015, 22:03
LocalitĂ : Milano

Re: LUCI GL 150

Messaggioda imenottero » 16/06/2018, 16:00

rieccomi......buongiorno a tutti.....
oggi ho provato a montare il diodo, non ho potuto testare l'efficacia sulle luci perché le dovrei provare di sera, ma ho notato che appena montato il diodo il clacson ha perso di efficacia sino a non funzionare più sia a luci accese che spente.
in piu mi si è scaricata la batteria........
al che dopo vari tentativi e giri ho deciso di ritornare al vecchio........

radrizzatore.jpg
questo è il collegamento che avevo prima del restauro e che ho rifatto anche dopo, con una sola differenza che nel cablaggio nuovo c'è un solo cavo nero anzichè due accoppiati che si collegano al centro del radrizzatore

diodo.jpg
questo è il ponte diodo che ho utilizzato
diodo.jpg (57.42 KiB) Visto 735 volte


cablaggio1.docx
questo è lo schema di come ho collegato il diodo
(62.52 KiB) Scaricato 18 volte


non capisco se sono io che sbaglio, se i componenti non vanno bene o se c'è qualsiasi altra cosa che non funziona.............
AIUTOOOO...........

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andrea55
utente
utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 06/02/2015, 11:19
LocalitĂ : Occhiobello (RO)

Re: LUCI GL 150

Messaggioda andrea55 » 16/06/2018, 18:32

Non è che per caso un connettore del raddrizzatore toccava il coperchio della scatolina? Se è in metallo può fare cortocircuito e quindi niente corrente.
Sarebbe meglio fare le prove a batteria scollegata in modo da vedere subito se funziona, altrimenti sembra che funzioni e poi si scarica la batteria

  • Spazio pubblicitario
Maccanicu
utente
utente
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/06/2018, 9:38
LocalitĂ : Germania

Re: LUCI GL 150

Messaggioda Maccanicu » 16/06/2018, 22:48

Ti ho fatto 1 mini guida
Ricavare 6 volt da 1 batteria a 12 volt.docx
(142.5 KiB) Scaricato 26 volte
affinché tu possa testare il tuo impianto elettrico in tutta sicurezza, tuttavia io non mi assumo nessuna responsabilità in quanto non conosco le tue capacita in merito.
Posso solo aggiungere che io l´ ho sempre usato
Ti allego anche la foto della batteria
batteria.jpg
da cui tu ricaverai i 6 volt per testare l´impianto elettrico a vespa spenta , senza perdita di tempo su strada e allo stesso tempo risparmio di benzina :wink:

Se l´impianto elettrico della tua vespa e questo http://www.ceab-sas.it/schemi%20elettri ... 2NUOVO.jpg allora il clacson era luce dello stop funzionano in corrente continua , quindi li puoi tranquillamente testare .
Per testarli basta che stacchi dal´impianto i fili che vengono dallo statore, in particolare il filo VERDE+AZZURRO.
Se poi vuoi testare anche le luci non ti rimane che collegarti al filo giallo che va all´impianto elettrico della vespa.

Se con questo metodo ti funziona tutto correttamente allora il guasto va ricercato nello statore oppure ricontrolla i collegamenti fatti al diodo raddrizzatore.
Spero sia stato abbastanza chiaro.

ps: scusate le mie scarse qualità di grafico , ma con il pc Mac di più´non riesco a fare
Ultima modifica di Maccanicu il 16/06/2018, 23:41, modificato 1 volta in totale.

  • Spazio pubblicitario
Maccanicu
utente
utente
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/06/2018, 9:38
LocalitĂ : Germania

Re: LUCI GL 150

Messaggioda Maccanicu » 16/06/2018, 23:13

imenottero ha scritto:con una sola differenza che nel cablaggio nuovo c'è un solo cavo nero anzichè due accoppiati che si collegano al centro del radrizzatore.

Ecco appunto , dovrebbero essercene 2 .
1 che va alla batteria , 1 che va al massa del faro .
Puoi confermarmi che l´impianto elettrico della tua vespa e questo
vespa 150 GL.jpg


Dovrebbe essercene 1 altro che scende verso lo statore

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5512
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: LUCI GL 150

Messaggioda andre45wasp » 17/06/2018, 11:43

Nel GL anabbagliante e abbagliante funzionano con l'impianto solo 6v alternata , tutto il resto (clackson , posizione e stop ) funzionano "anche" a vespa spenta tramite la batteria...
Immagine

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Tecnica: Vespe largeframe”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti