VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

LUCI GL 150

Vespa largeframe e problemi al motore

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

Maccanicu
utente
utente
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/06/2018, 9:38
LocalitĂ : Germania

Re: LUCI GL 150

Messaggioda Maccanicu » 17/06/2018, 15:51

Salve
Forse non mi sono spiegato abbastanza bene.

Quando dico che se vuole testare anche le Luci collegandosi al filo giallo che va all´impianto elettrico del della vespa ,e perché in questo modo lui può´testare tutte le luci in corrente continua senza mettere in moto la vespa, (anche se l´impianto e´ a 6 volt in corrente alternata le luci si possono testare in corrente continua con il metodo da me descritto).
Per il clacson e luce stop la corrente arriva dalla batteria (corrente continua) e normale che funzionano anche a vespa spenta.

Qual´era il senso del mio intervento, visto che lui ha messo 1 nuovo cablaggio era proprio quello di testare il tutto a vespa spenta , se tutto funziona correttamente a vespa spenta poi il guasto va ricercato o nello statore oppure nei collegamenti dello diodo raddrizzatore .

  • Spazio pubblicitario
imenottero
utente
utente
Messaggi: 65
Iscritto il: 29/01/2015, 22:03
LocalitĂ : Milano

Re: LUCI GL 150

Messaggioda imenottero » 17/06/2018, 18:32

Allora, l'impianto elettrico è quello che hai postato con la differenza che la bobina di alta esterna ha un solo contatto.
io ho collegato in questo modo:
- il filo nero dallo statore si collega direttamente alla presa di bassa.
- il filo rosso dallo statore alla presa di bassa e alla bobina di alta esterna.
oggi non avendo possibilità di eseguire il test che mi hai consigliato, perchè privo di batteria, ho ricontrollato l'impianto, per quanto nelle mie scarse conoscenze, ho notato che al fanale posteriore arriva il cavo grigio il cavo rosso e quello nero che pero non arriva fisicamente alla presa di bassa come da schema elettrico, e dal fanale anteriore ci sono i fili rosa viola marrone e il nero che dovrebbe essere quello che attraverso il cablaggio arriva al diodo.
io credo che il cavo nero dallo statore e quello dal fanale posteriore si uniscano all'interno del cablaggio anziché nella presa di bassa come da schema e che poi attraverso l'unico cavo che arriva al diodo vanno a massa tutti in un unico filo insieme a quello del fanale anteriore.
Spero di essermi spiegato :shy: :shy:
con questo collegamento funziona tutto luci di posizione anabbaglianti abbaglianti luce stop clacson tutto quanto ma luci poco efficaci.
io mi chiedo perche con il ponte diodi nuovo mi si scarica la batteria??????????????? attenzione non si scarica del tutto ma scende sotto i 5v e probabilmente non si ricarica col motore e di conseguenza il clacson non funziona...
oggi ho fatto un giro di un paio d'ore e avendo rimontato il diodo vecchio il clacson ha ripreso a funzionare anche se non prorpio come a batteria carica,e ho notato che quando accendevo le luci diminuiva leggermente l'intensitĂ  del clacson anche se accendevo gli anabbaglianti che dovrebbero funzionare in alternata.

  • Spazio pubblicitario
imenottero
utente
utente
Messaggi: 65
Iscritto il: 29/01/2015, 22:03
LocalitĂ : Milano

Re: LUCI GL 150

Messaggioda imenottero » 17/06/2018, 18:55

io non ho una batteria per fare il test che hai descritto, posso utilizzare un carica batteria a 6v????
se ho capito bene per testare il clacson e lo stop stacco i fili verde e azzurro li collego col positivo della batteria e il negativo a massa, e per testare le luci di posizione stacco il filo giallo dal diodo e lo collego al positivo batteria..
giusto????
se tutto funziona il problema è altrove....
domanda da ignorante, potrebbe essere la bobina delle luci all'interno dello statore?

  • Spazio pubblicitario
Maccanicu
utente
utente
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/06/2018, 9:38
LocalitĂ : Germania

Re: LUCI GL 150

Messaggioda Maccanicu » 18/06/2018, 18:22

imenottero ha scritto:con questo collegamento funziona tutto luci di posizione anabbaglianti abbaglianti luce stop clacson tutto quanto ma luci poco efficaci.

Allora l´impianto e a apposto(sottoninteso come collegamenti e cablaggio).
imenottero ha scritto:oggi ho fatto un giro di un paio d'ore e avendo rimontato il diodo vecchio il clacson ha ripreso a funzionare.

da quanto descrivi il tuo diodo funziona.

imenottero ha scritto: ho notato che quando accendevo le luci diminuiva leggermente l'intensitĂ  del clacson anche se accendevo gli anabbaglianti che dovrebbero funzionare in alternata.

esatto le luci dovrebbero funzionarti, a questo punto io cambierei le 2 bobine interne bobina luce + bobina che va al diodo .

non ce bisogno che fai la prova con la batteria il tuo impianto elettrico e ok.

  • Spazio pubblicitario
imenottero
utente
utente
Messaggi: 65
Iscritto il: 29/01/2015, 22:03
LocalitĂ : Milano

Re: LUCI GL 150

Messaggioda imenottero » 18/06/2018, 19:17

Grazie ancora Maccanicu,per capirci meglio secondo lo schema elettrico le due bobine da cambiare sono:
-quella delle luci dalla quale parte il filo Rosso??
-quella che va al diodo dalla quale il filo Giallo?? è cosi??
sono uguali le due bobine?? te lo chiedo perché in passato quando revisionai lo statore le avrei volute cambiare tutte ma riuscii a trovare solo quella delle luci, anche perché non sapendo come si chiamava l'altra bobina non sapevo come impostare la ricerca nei vari siti...
sai indicarmi dove trovarle......??

  • Spazio pubblicitario
Maccanicu
utente
utente
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/06/2018, 9:38
LocalitĂ : Germania

Re: LUCI GL 150

Messaggioda Maccanicu » 19/06/2018, 19:45

@ Imenottero
Ti do 1 consiglio non fare mai post personalizzati indirizzando il post direttamente ad 1 utente (come nel mio caso) gli altri utenti potrebbero lavarsene le mani e anche avendo la soluzione al tua caso non ti risponderanno.

Detto questo ritorniamo al tuo problema.
Io adesso non vorrei influenzarti a cambiare le bobine interne , non e´ questo il modo di lavorare , la procedura giusta e la seguente.

Per prima cosa va misurata la corrente in uscita dalle bobine ( purtroppo pero´io non so dirti quanti volt dei avere non posseggo quella vespa ) devi impostare il tester in corrente alternata , ovviamente devrai avere come minimo 6 volt .

Per testarle stacca i fili dalla scatola/presa o cassetta di diramazione in modo da escludere qualsiasi cortocircuito a monte .

Le bobine da misurare sono 2 ,la prima e quella che va al raddrizzatore di corrente ( colore giallo),la seconda e quella che va all´interruttore delle luci “ filo giallo nero “ sullo schema che ti ho postato e che ti riposto
20180619_125810.jpg
.

Seconda cosa va testato anche il cablaggio affinché si possa escludere qualsiasi cortocircuito, a tal proposito potresti utilizzare la procedura che ti ho descritto prima , ma visto che non hai 1 batteria devi collegare la batteria della vespa+il carica batterie in modo di avere 1 po più´di corrente , ti ricordo che nel caso in cui decidessi di provarci devi staccare i fili che vanno allo statore.

I fili che vanno testati nel cablaggio sono il verde+azzurro luce stop e clacson mentre giallo/nero (che va all´interruttore delle luci al numero 8) per le luci .

Per testare il clacson e la luce stop non devi staccare nulla, se metti il caricabatterie sulla batteria dovrebbero già´funzionarti.

Per le luci invece devi staccare dallo statore il filo giallo/nero( staccali tutti ) ,metti sempre batteria + caricabatterie e dal positivo della batteria fai 1 ponticello sul filo giallo/ nero che va al numero 8 del´interruttore delle luci in questo modo abbaglianti e anabbaglianti ti dovrebbero già funzionare .

La 3 bobina non ti interessa testarla perché´quella e per mettere in moto la vespa ( filo di colore rosso).

Se ci fai caso ce 1 altro filo giallo che parte dal raddrizzatore e va a finire al numero 3 dell´interruttore delle luci , anche questa corrente e´ alternata, ma io non so dirti a cosa serve(non ho quella vespa e non posso fare nessun test) l´unica cosa che mi viene da pensare e che sia per la luce del contachilometri , luce posizione posteriore e posizione anteriore.

Spero di essere stato abbastanza chiaro , a questo punto non potendoti dare altri consigli io passo.

Se c´e´qualcun´altro che ha quella vespa oppure ha altri consigli da darti sarebbe cosa gradita se si facesse avanti.
Grazie per l´attenzione,

  • Spazio pubblicitario
imenottero
utente
utente
Messaggi: 65
Iscritto il: 29/01/2015, 22:03
LocalitĂ : Milano

Re: LUCI GL 150

Messaggioda imenottero » 19/06/2018, 20:53

come prima cosa vorrei scusarmi con chiunque abbia potuto sentirsi escluso dalla discussione, non era assolutamente mia intenzione farlo, anzi vista la mia ignoranza in materia ogni consiglio anche il più piccolo può essere utile oltre che molto gradito.
detto questo ringrazio ancora una volta Maccanicu per la sua precisione nelle spiegazioni, mi ci vorrà un pò di tempo ma farò tutte le verifiche consigliatemi, vi terrò informati sugli sviluppi..............

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andrea55
utente
utente
Messaggi: 1091
Iscritto il: 06/02/2015, 11:19
LocalitĂ : Occhiobello (RO)

Re: LUCI GL 150

Messaggioda andrea55 » 20/06/2018, 11:29

Quoto bisogna procedere con metodo altrimenti non se ne esce.
Il filo giallo che va al devioluci è una stranezza, gli schemi dicono che a luci accese viene collegato al giallo-nero quindi le bobine dovrebbero lavorare insieme, probabilmente è un modo per non bruciare le lampade delle luci in alternata, questo spiegherebbe anche l'abbassamento del faro a batteria scarica

  • Spazio pubblicitario
Maccanicu
utente
utente
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/06/2018, 9:38
LocalitĂ : Germania

Re: LUCI GL 150

Messaggioda Maccanicu » 20/06/2018, 19:50

Salve
Allora io mi sono fatto 1 giro in rete e´ questo e quello che ho trovato in merito alle bobine interne luce.

La corrente alternata in uscita dalle bobine misurata sulla presa bassa deve aggirarsi intorno ai 5 -6,8 volt a minimo mentre accelerando deve arrivare intorno ai 10 volt ( il cablaggio della vespa va staccato dalla presa bassa) .

Questa adesso e farina del mio sacco

Nel prima caso se non si hanno quei volt il problema può essere dovuto alle bobine difettose oppure i cavi dello statore in corto da qualche parte.

Poi attaccano di nuovo il cablaggio alla presa bassa si dovranno riscontrare gli stessi voltaggi sulla´interruttore delle luci ( batteria staccata)nello specifico al filo di colore giallo numero 3 e filo giallo/nero numero 8 ( tutte le lampade vanno tolte) .

Se si riscontrano voltaggi diversi da quelli descritti sopra i casi sono 2, il primo potrebbe essere il. Cablaggio in corto , il secondo potrebbe essere l´interruttore delle luci in corto.

Terzo test per le luci e´quello della massa, infatti se per qualche ragione ci sono problemi di massa le luci si accendono, ma fioche(foto presa dalla rete)
luce fioca.jpg
a tal proposito ho fatto 1 semplice schema delle masse
20180620_190932.jpg


Arrivati a questo punto vanno messe le lampade e ricontrollato il voltaggio , se e´sceso di molto ( luce fioca) il problema e la massa oppure qualche lampada in corto.

Atra cosa da notare e´che all´interruttore delle luci arrivano 2 corrente alternate , filo giallo e filo giallo/nero, tutte e 2 vengono collegate tramite il ponte dall ´interruttore
interruttore luci vespa 150  posteriore.jpg
, il che significa che le bobine funzionano in parallelo. Fateci caso il filo giallo arriva al diodo e riparte verso l´interruttore delle luci
Collegamenti Raddrizzatore.jpg
senza essere convertito in corrente continua .

ps:ad eccezione dello " schema delle masse" le foto le ho trovate in rete
Ultima modifica di Maccanicu il 20/06/2018, 21:07, modificato 1 volta in totale.

  • Spazio pubblicitario
Maccanicu
utente
utente
Messaggi: 59
Iscritto il: 03/06/2018, 9:38
LocalitĂ : Germania

Re: LUCI GL 150

Messaggioda Maccanicu » 20/06/2018, 20:27

andrea55 ha scritto:Quoto bisogna procedere con metodo altrimenti non se ne esce.
Il filo giallo che va al devioluci è una stranezza.



Niente stranezze adesso e´tutto più´chiaro.

Giallo+rosa+ azzurro/grigio = corrente +luce posizione anteriore+ luce contachilometri+ luce posteriore

Giallo/nero + azzurro/grigio + rosa + marrone + viola = corrente + luce contachilometri+luce posteriore poi rosa luce posizione anteriore , mentre marrone+viola luce abbagliante ed anabbagliante.

Interruttore luci spostato sulla destra equivale a luce posizioni (filo giallo ) spostato a sinistra equivale a luce abbagliante e anabbagliante(filo giallo/nero) mentre se messo al centro e´la posizione di tutto spento .

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Tecnica: Vespe largeframe”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron