VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

Dubbio guarnizione testata

Elaborare la Vespa smallframe corsa corta e corsa lunga

Moderatori: JasonPX, Mimmo, 150, Gianluca, andre45wasp, Moderatori

Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 3006
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Dubbio guarnizione testata

Messaggioda Mauyblade » 07/03/2018, 15:35

non resta che pensare a problemi di fasatura..... :balck_eye:
possono arrivare da un albero non corretto, dalla posizione della chiavetta sul l'albero, dalla valvola lavorata male,
dalla posizione dello statore per il punto di anticipo,.....

si spiegherebbe la bella scintilla ma nel momento sbagliato.
sicuramente avrai giĂ  controllato e ricontrollato, ma un'altra volta non guasta!
:wink:
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
paolazzo
utente
utente
Messaggi: 74
Iscritto il: 12/07/2016, 18:22
LocalitĂ : Firenze

Re: Dubbio guarnizione testata

Messaggioda paolazzo » 07/03/2018, 15:59

Ho fatto l’anticipo a 18 gradi, fatto con la spia luminosa e disco graduato.
l’albero è un mazzucchelli amt 160 da, ossia quello per il doppia alimentazione.
L’albero è quello perchè originariamente il motore era stato pensato in quel modo, salvo poi cambiare progetto, comunque so per certo che va bene lo stesso, la differenza è che è leggermente meno anticipato dell’amt 160.

La valvola era immacolata, ma proprio pulita pulita....
comunque fossero problemi di fasatura, mettendo benza al cilindro qualche scoppietto doveva farlo....

  • Spazio pubblicitario
paolazzo
utente
utente
Messaggi: 74
Iscritto il: 12/07/2016, 18:22
LocalitĂ : Firenze

Re: Dubbio guarnizione testata

Messaggioda paolazzo » 07/03/2018, 19:29

Domanda di fluidodinamica :D :

Il carburatore è un bs, ovvero quello con l’attacco “maschio” e chissà perchè qualcuno lo ha segato di diversi mm e anche piuttosto male.
Lo ho raccordato con un manicotto in gomma, sono certo della tenuta dato che lo ho serrato con delle belle fascettone a vite ma non so se il beccuccio sciupato possa influire drasticamente con la nebulizzazione del carburante.

La candela è bagnata ma non troppo, la scintilla è bella quindi prima di riaprire tutto sto cercando lumi....
la marmitta è una simonini, non so quanto possa influire sulla combustione.... magari ho anticipato troppo? Possibile he un mix di anticipo abbondante e carburazione incognita possano rendere impossibile l’avviamento?

Mi dicono tutti che bene o male le vespa partono sempre, poi magari vanno male, ma qui mi ci sto finendo il piede a forza di provare...

  • Spazio pubblicitario
pulun

Re: Dubbio guarnizione testata

Messaggioda pulun » 07/03/2018, 20:31

paolazzo ha scritto:Ho fatto l’anticipo a 18 gradi, fatto con la spia luminosa e disco graduato.
l’albero è un mazzucchelli amt 160 da, ossia quello per il doppia alimentazione.
L’albero è quello perchè originariamente il motore era stato pensato in quel modo, salvo poi cambiare progetto, comunque so per certo che va bene lo stesso, la differenza è che è leggermente meno anticipato dell’amt 160.

La valvola era immacolata, ma proprio pulita pulita....
comunque fossero problemi di fasatura, mettendo benza al cilindro qualche scoppietto doveva farlo....


Scusa ma il tuo motore non è un normale aspirazione a valvola e quindi al carter? Cosa centra quell'albero?
Non credo che l'albero per il doppia sia identico a quello normale...

Anche quel carburatore lì col manicotto ... :nonmipiace:

Comunque...

Hai detto che anche con un goccio di benzina nel foro candela non accenna a partire?!?

Se è così il problema allora è la corrente nel senso che l'anticipo è troppo ritardato...

  • Spazio pubblicitario
paolazzo
utente
utente
Messaggi: 74
Iscritto il: 12/07/2016, 18:22
LocalitĂ : Firenze

Re: Dubbio guarnizione testata

Messaggioda paolazzo » 07/03/2018, 21:11

La differenza tra quello normale ed il D.A. sta nel fatto che è leggermente meno anticipato ed ha la biella ellittica anzichè ad h, ma ho un amico che lo ha tutt’ora montato sotto ad un 130 mono aspirato e va benissimo...

Dici che debba anticipare ancora? PiĂą dei 18 gradi che ho adesso? PiĂą che altro sono quasi a fine corsa con lo statore, posso anticipare di un paio di gradi forse, non di piĂą...

Per il carburatore sono d’accordo con te, questo è un avanzo di officina che ho da parte da una decina d’anni, non ricordo da dove lo ho tolto ma se lo ho messo da parte vuol dire che andava.... posso anche ricomprarlo, con 80€ lo prendo nuovo, ma mi pare impossibile che il problema sia li... ricontrollo l’anticipo comunque.

Ho riprovato giusto adesso, a carburatore vuoto o quasi ho messo 2ml abbondanti con una siringa... non da segni di vita...

  • Spazio pubblicitario
fabiom1rd60
utente
utente
Messaggi: 14
Iscritto il: 23/01/2018, 16:39
LocalitĂ : palermo

Re: Dubbio guarnizione testata

Messaggioda fabiom1rd60 » 07/03/2018, 22:59

L'albero non c'entra nulla i problemi possono essere solo tre:
mancato arrivo benzina nella camera di combustione
problemi relativi all'accensione a puntine
problemi relativi a aspirazioni aria (tipo paraolio albero motore lato pignone per esempio)
tutto il resto non pregiudica l'avviamento ma le prestazioni.
per verificare il paraolio lato pignone senza aprire il motore riempi la camera di manovellismo di benzina e soffi con moderazione sul cuscinetto dal lato pignone.se aspira vedrai le bollicine.

  • Spazio pubblicitario
paolazzo
utente
utente
Messaggi: 74
Iscritto il: 12/07/2016, 18:22
LocalitĂ : Firenze

Re: Dubbio guarnizione testata

Messaggioda paolazzo » 07/03/2018, 23:47

fabiom1rd60 ha scritto:problemi relativi a aspirazioni aria (tipo paraolio albero motore lato pignone per esempio)
per verificare il paraolio lato pignone senza aprire il motore riempi la camera di manovellismo di benzina e soffi con moderazione sul cuscinetto dal lato pignone.se aspira vedrai le bollicine.

Grazie, provo senz’altro, me la caverei levando il cilindro...
Comunque mi sentirei di escluderlo, sono stato molto attento nella chiusura e ho accoppiato i carter orizzontalmente proprio per centrare bene tutto... il paraolio lato pignone si monta dall’interno e si manda a battuta, quindi dovrebbe essere entrato bene...

Domattina provo ad anticipare lo statore fino a battuta per vedere se parte, se così non fosse l’unica causa possibile è il paraolio sminchiato

  • Spazio pubblicitario
paolazzo
utente
utente
Messaggi: 74
Iscritto il: 12/07/2016, 18:22
LocalitĂ : Firenze

Re: Dubbio guarnizione testata

Messaggioda paolazzo » 08/03/2018, 12:53

Allora, ho anticipato a battuta guadagnando forse un paio di gradi, ho ricontrollato l’apertura delle puntine ed è a 0,4 e rabboccando qualche siringatina di miscela dal buco candela almeno un paio di scoppi li ha fatti qualche volta, poi più niente.
Non ho rimisurato l’anticipo ma comunque non posso fare di più.

Dopo questi “test” ho ristaccato il carter e risvuotato e lo ho ritrovato pieno di miscela che evidentemente non riesce ad essere scaricata nella marmitta senza l’aiuto di qualche scoppio e a quanto pare fa la pozza nella camera di manovella.
Ho dei forti dubbi sul comportamento di questa cacata di carburatore per cui lo ho ordinato nuovo e nel frattempo controllerĂł il paraolio lato frizione, anche se minrifiuto di credere che possa essersi sfilato :(

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5675
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Dubbio guarnizione testata

Messaggioda andre45wasp » 08/03/2018, 13:17

Ma nn riesci a farti prestare un carburatore 19/19 da qualcuno per provare.. :question:
Tornando al discorso albero potrebbe che nn hanno rispettato le tolleranze e tra la valvola e l'albero ci sia una manciata di centesimi in piĂą.. Nn chiude e tira dentro roba a gogo...
Per curiositĂ  ribaltato e fai la prova di tenuta :wink:
Immagine

  • Spazio pubblicitario
paolazzo
utente
utente
Messaggi: 74
Iscritto il: 12/07/2016, 18:22
LocalitĂ : Firenze

Re: Dubbio guarnizione testata

Messaggioda paolazzo » 08/03/2018, 13:40

andre45wasp ha scritto:Per curiositĂ  ribaltato e fai la prova di tenuta :wink:

Rinfrescami,
Praticamente tolgo il collettore di aspirazione, metto verticalmente il buco e posiziono l’albero in posizione di valvola chiusa, dopodichè riempio il buco di olio e vedo quanto ci mette a calare, giusto?
Come viscosità è meglio se provo con il sae 30 o con l’olio da miscela? O 10w40?

Il carburatore per provare lo vorrei tanto ma non so dove andare a pescarlo....
Il 24 nuovo mi arriva la prossima settimana :( :( :(

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Elaborazioni: Vespe smallframe”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron

Approfitta degli sconti offerti dai venditori convenzionati con Vespa Forever, iscriviti al forum per accedere all'area convenzioni


convenzione sconti motocenter vespaforever ricambi vespa e scooter convenzione sconti 2per100 vespaforever ricambi vespa e scooter convenzione sconti 10pollici vespaforever ricambi vespa e scooter, registrati al forum per ottenerli