VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

Candele bruciate in brevissimo tempo

Problemi con l' impianto elettrico della Vespa

Moderatori: JasonPX, Mimmo, 150, Gianluca, andre45wasp, Moderatori

Ilvespaio
utente
utente
Messaggi: 37
Iscritto il: 03/03/2021, 19:49
LocalitĂ : Bologna
Contatta:

Candele bruciate in brevissimo tempo

Messaggioda Ilvespaio » 03/03/2021, 19:52

Ho un problema incomprensibile che affligge la special, presumo elettrico, ma non riesco più a cavarci i piedi, quindi può essere di tutto, ve lo illustro così magari se qualcuno ha qualche idea...

La vespa è stata rifatta tutta da me (non è la prima), motore tutto nuovo (cuscinetti, paraoli cilindro ecc ecc) impianto elettrico nuovo, bobina esterna nuova, cavo candela nuovo, bobina accensione interna nuova, puntine e condensatore nuovi, fili dello statore nuovi, manubrio dell'Et3.

La vespa si accende al secondo colpo e va che è una meraviglia, dopo non molto tempo che è in moto (neanche 20-30 minuti) inizia a perdere dei colpi al minimo, la cosa si accentua fino a spegnersi del tutto. Tolta la candela per il controllo, non dà più corrente, ne metto una nuova e la storia si ripete, ho già buttato via almeno 5-6 candele tutte nuove di marche diverse NGK, champion, Bosch, Denso, sempre uguale indifferentemente!! Ho provato a cambiare bobine di accensioni esterne ed interne, ho cambiato anche lo statore con uno funzionante di un'altra vespa, ma succede sempre la stessa cosa.

Se stacco i fili e rendo indipendente l'accensione dall'impianto elettrico del telaio, la cosa non succede, ergo il problema è nell'impianto elettrico della vespa che sottolineo è nuovo, ho controllato tutti i fili, anche nel manubrio sul fanale, ogni filo presente, ma non riscontro nessun tipo di anomalia. I fanali funzionano, il clacson pure, l'accensione e spegnimento da chiave pure. Tutti i fili sono isolati e non fanno contatto tra di loro.

Sto' impazzendo ci sono dietro da tantissimo tempo e non riesco a risolvere nulla!!!!

Quello che mi chiedo, è cosa ci può essere nell'impianto elettrico della vespa che brucia la candela? Perchè una candela si brucia? Cosa gli può mai succedere??

Datemi per favore qualche idea nuova per fare delle prove !!!

Grazie a tutti in anticipo.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andrea55
utente
utente
Messaggi: 1368
Iscritto il: 06/02/2015, 11:19
LocalitĂ : Occhiobello (RO)

Re: Candele bruciate in brevissimo tempo

Messaggioda andrea55 » 03/03/2021, 21:53

Accelerando si blocca ad un certo numero di giri?
Provato anche a sostituire il volano?

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Gianluca
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 394
Iscritto il: 23/01/2015, 16:31
LocalitĂ : Porto Garibaldi (FE)
Contatta:

Re: Candele bruciate in brevissimo tempo

Messaggioda Gianluca » 03/03/2021, 22:14

Hai fatto tutte le prove possibili,
succedeva anche a me ed era la bobina interna, ma nel tuo caso hai circoscritto il guasto all impianto elettrico nel telaio.
Premesso che i fili di oggi non sono affidabili come quelli di in tempo, perché non sono più di rame, io penso che potrebbe essersi pizzicato o spellato un pezzo di guaina, magari schiacciato sotto l'interruttore. Mi è capitato su una vespa dpecial che ho riparato, oppure esserci una dispersione nell'interruttore a chiave o simili.
Se hai un tester controlla l'isolamento verso massa, o verso gli altri fili, che deve essere superiore a decine di megaohm.
e chi non Vespa in compagnia..
Aiuta Vespaforer con una donazione..https://www.vespaforever.net/donazioni.htm
Immagine
Grazie
Gianluca
http://www.facebook.com/gianlucamari123

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Gianluca
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 394
Iscritto il: 23/01/2015, 16:31
LocalitĂ : Porto Garibaldi (FE)
Contatta:

Re: Candele bruciate in brevissimo tempo

Messaggioda Gianluca » 03/03/2021, 22:19

P.S.
La candela si brucia perché la corrente, a causa di dispersioni o interruzioni ripetute, non è sufficiente a creare una buona combustione, quindi la parte isolante perde la sua proprietà a causa dei depositi carboniosi che non si rimuovono nemmeno con una pulizia energica
e chi non Vespa in compagnia..
Aiuta Vespaforer con una donazione..https://www.vespaforever.net/donazioni.htm
Immagine
Grazie
Gianluca
http://www.facebook.com/gianlucamari123

  • Spazio pubblicitario
Ilvespaio
utente
utente
Messaggi: 37
Iscritto il: 03/03/2021, 19:49
LocalitĂ : Bologna
Contatta:

Re: Candele bruciate in brevissimo tempo

Messaggioda Ilvespaio » 04/03/2021, 10:27

andrea55 ha scritto:Accelerando si blocca ad un certo numero di giri?
Provato anche a sostituire il volano?


No, quando va il motore gira benissimo e allunga altrettanto bene.
Il volano non l'ho sostituito, perché se scollego i fili del telaio e isolo il motore il problema non si presenta

  • Spazio pubblicitario
Ilvespaio
utente
utente
Messaggi: 37
Iscritto il: 03/03/2021, 19:49
LocalitĂ : Bologna
Contatta:

Re: Candele bruciate in brevissimo tempo

Messaggioda Ilvespaio » 04/03/2021, 10:30

Gianluca ha scritto:Hai fatto tutte le prove possibili,
succedeva anche a me ed era la bobina interna, ma nel tuo caso hai circoscritto il guasto all impianto elettrico nel telaio.
Premesso che i fili di oggi non sono affidabili come quelli di in tempo, perché non sono più di rame, io penso che potrebbe essersi pizzicato o spellato un pezzo di guaina, magari schiacciato sotto l'interruttore. Mi è capitato su una vespa dpecial che ho riparato, oppure esserci una dispersione nell'interruttore a chiave o simili.
Se hai un tester controlla l'isolamento verso massa, o verso gli altri fili, che deve essere superiore a decine di megaohm.


Grazie per la risposta, visto che i problemi elettrici non sono il mio forte, saresti così gentile da spiegarmi più nel dettaglio come fare la verifica con il tester?
Te ne sarei molto grato!

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Gianluca
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 394
Iscritto il: 23/01/2015, 16:31
LocalitĂ : Porto Garibaldi (FE)
Contatta:

Re: Candele bruciate in brevissimo tempo

Messaggioda Gianluca » 04/03/2021, 16:49

E' molto semplice:
metti il tester, preferibilmente analogico, ma anche digitale può andare bene, sulla portata massima degli ohm Ω (Ω per 1000 se analogico o almeno 10 MΩ se digitale)
scollega i fili dallo scatolino sul motore e controlla che non ci siano dispersioni verso massa o verso gli altri fili fra il filo dello spegnimento (quello rosso nella special o verde de hai l'impianto et3) mettendo un puntale sul filo e uno a massa, e poi sempre sul filo rosso e alternativamente sugli altri.
Il valore dovrĂ  essere infinito, in pratica la lancetta non dovrĂ  muoversi, o muoversi di pochissimo se usi un tester analogico, oppure segnare 1. _ _ o un valore altissimo, col multimetro digitale.

Solo simulando lo spegnimento del motore girando la chiave, o col pulsantino (se presente, visto che hai montato il manubrio et3), il tester segnerà un valore prossimo allo zero, non oltre i 4 - 5 Ω)
e chi non Vespa in compagnia..
Aiuta Vespaforer con una donazione..https://www.vespaforever.net/donazioni.htm
Immagine
Grazie
Gianluca
http://www.facebook.com/gianlucamari123

  • Spazio pubblicitario
Ilvespaio
utente
utente
Messaggi: 37
Iscritto il: 03/03/2021, 19:49
LocalitĂ : Bologna
Contatta:

Re: Candele bruciate in brevissimo tempo

Messaggioda Ilvespaio » 05/03/2021, 12:33

Grazie molte, faccio la prova che mi hai descritto e poi mi rifaccio sentire.

  • Spazio pubblicitario
Ilvespaio
utente
utente
Messaggi: 37
Iscritto il: 03/03/2021, 19:49
LocalitĂ : Bologna
Contatta:

Re: Candele bruciate in brevissimo tempo

Messaggioda Ilvespaio » 12/03/2021, 16:00

Eccomi di nuovo qua, ci ho messo un po' perché non ho la vespa a casa e spostarsi in questo periodo è problematico, bisogna avere l'occasione giusta.

Ho fatto come mi hai detto, fili tutti scollegati dallo scatolotto, con un puntale del tester prendo il rosso dell'impianto elettrico del telaio (ho l'impianto elettrico della special) e l'altro su una massa (pedale di avviamento) tutto in ordine il tester segna 1 (è digitale), se simulo lo spegnimento con la chiave, viene 0, quindi direi tutto regolare (purtroppo).
Più che altro, visto che ne sai sicuramente più di me, ancora una cosa. Dato che ero lì ho controllato anche gli altri due fili, il nero che ovviamente essendo la massa è a massa, e il verde, che stranamente fa massa pure lui insieme al nero, è normale oppure è il problema? Ho guardato uno schema elettrico da special e per quel poco che ne capisco non dovrebbe fare massa con il nero, o sbaglio?
Ti ringrazio fin d'ora per la risposta che mi darai.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Gianluca
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 394
Iscritto il: 23/01/2015, 16:31
LocalitĂ : Porto Garibaldi (FE)
Contatta:

Re: Candele bruciate in brevissimo tempo

Messaggioda Gianluca » 12/03/2021, 17:04

Si, è normale, perchè con le luci spente il verde viene messo a massa, in pratica viene cortocircuitato tutto l'impianto, una scelta stupida e incomprensibile, ma dalla VNB4 in poi, è così su tutte le Vespe. Se accendi ad esempio le luci di posizione, oppure suoni il clacson, leggerai un po' più di resistenza.
A questo punto resta il dilemma...... Prova a far passare un filo verde nuovo, e collegalo al posto di quello originale, se c'era qualche dispersione cos' la elimini... altrimenti resta solo l'interruttore a chiave
e chi non Vespa in compagnia..
Aiuta Vespaforer con una donazione..https://www.vespaforever.net/donazioni.htm
Immagine
Grazie
Gianluca
http://www.facebook.com/gianlucamari123

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Impianto Elettrico Vespa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Approfitta degli sconti offerti dai venditori convenzionati con Vespa Forever, iscriviti al forum per accedere all'area convenzioni


convenzione sconti motocenter vespaforever ricambi vespa e scooter convenzione sconti 2per100 vespaforever ricambi vespa e scooter convenzione sconti 10pollici vespaforever ricambi vespa e scooter, registrati al forum per ottenerli