VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Problemi con l' impianto elettrico della Vespa

Moderatori: JasonPX, Mimmo, 150, Gianluca, andre45wasp, Moderatori

Avatar utente
andrea55
utente
utente
Messaggi: 1516
Iscritto il: 06/02/2015, 11:19
LocalitĂ : Occhiobello (RO)

Re: Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Messaggioda andrea55 » 10/05/2022, 11:00

No in teoria avendo l'altro 3 posizioni fa scegliere tra posizioni anabbagliante e abbagliante mentre il devio frecce spegne tutto indipendentemente dalla selezione delle luci

  • Spazio pubblicitario
Vespa2001
utente
utente
Messaggi: 218
Iscritto il: 18/03/2017, 0:58
LocalitĂ : Gavi (al)

Re: Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Messaggioda Vespa2001 » 10/05/2022, 12:20

andrea55 ha scritto:No in teoria avendo l'altro 3 posizioni fa scegliere tra posizioni anabbagliante e abbagliante mentre il devio frecce spegne tutto indipendentemente dalla selezione delle luci

No purtroppo l'altro ha 2 posizioni, quello in basso che è quello a 3 posizioni lo hanno messo come devio frecce... infatti il filo giallo delle posizioni è in collegamento con il filo marrone degli anabbaglianti. Quindi sempre accese. Sono stupito che vendono questa roba come già pronta. Penso che in teoria si può modificare... ma a sto punto per stare a impazzire con questo ne compro uno che vada già bene.. non so quale però, bisognerebbe riuscire a capire se Quello del px va bene oppure no

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andrea55
utente
utente
Messaggi: 1516
Iscritto il: 06/02/2015, 11:19
LocalitĂ : Occhiobello (RO)

Re: Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Messaggioda andrea55 » 10/05/2022, 17:29

Ho visto una foto del devio aperto, se nel devio frecce c'è un contatto centrale direttamente sulla leva e gli altri sono indipendenti si può fare agevolmente, se invece si possono collegare cavi sono ai contatti periferici allora si puù fare ma la posizione rimane accesa insieme alle luci anteriori

  • Spazio pubblicitario
Vespa2001
utente
utente
Messaggi: 218
Iscritto il: 18/03/2017, 0:58
LocalitĂ : Gavi (al)

Re: Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Messaggioda Vespa2001 » 10/05/2022, 18:05

andrea55 ha scritto:Ho visto una foto del devio aperto, se nel devio frecce c'è un contatto centrale direttamente sulla leva e gli altri sono indipendenti si può fare agevolmente, se invece si possono collegare cavi sono ai contatti periferici allora si puù fare ma la posizione rimane accesa insieme alle luci anteriori
scusa volevo scrivere prima ma mi sono dimenticato. Alla fine oggi è arrivato il corriere a ritirare il pacco (avevo già richiesto il ritiro sabato, prima che scrivessi il messaggio.) Ti ringrazio comunque per l'aiuto. Quindi ormai devo ordinare per forza un nuovo devio, sperando di trovare qualcosa..
comunque sì questo aveva il filo arancione che si collegava direttamente sulla leva e dovrebbe servire per il relè frecce. Ma in base a dove era posizionata la leva c'era sempre continuità o col primo scatto del devio frecce o con l'ultimo, quindi non era completamente indipendente. Non so se questo poteva rappresentare un problema oppure no.
Chiunque ha un px, e potrebbe prendermi le misure del devioluci ve ne sono grato. Grazie mille.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andrea55
utente
utente
Messaggi: 1516
Iscritto il: 06/02/2015, 11:19
LocalitĂ : Occhiobello (RO)

Re: Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Messaggioda andrea55 » 10/05/2022, 19:05

Ci stavo proprio pensando al reso che ha un tempo limitato.
Purtroppo non c'è modo di taggare per richiamare l'attenzione di Jason, provo così
JasonPX ha scritto:

  • Spazio pubblicitario
Vespa2001
utente
utente
Messaggi: 218
Iscritto il: 18/03/2017, 0:58
LocalitĂ : Gavi (al)

Re: Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Messaggioda Vespa2001 » 10/05/2022, 19:59

andrea55 ha scritto:Ci stavo proprio pensando al reso che ha un tempo limitato.
Purtroppo non c'è modo di taggare per richiamare l'attenzione di Jason, provo così
JasonPX ha scritto:

Grazie mille, speriamo che legge :264 intanto ti pongo un altra domanda, sono rompi scatole lo so :big_smile: praticamente avevo in mente di utilizzare il commutatore della vespa px/et3 per fare 3 cose in uno praticamente :big_smile: ossia, risolvere il "problema" che se mettessi il devioluci del px perderei lo spegnimento, fare una sorta di antifurto (anche se ovviamente non è il massimo della vita perché basta che tagliano il filo rosso e la vespa parte) diciamo che sarebbe un imprevisto per il ragazzino di turno che prova ad accenderla e la vespa non parte...
e l'ultima cosa è fare in modo che quando la chiave è girata, la batteria non manda alimentazione. Almeno non rischio di dimenticare luci accese e non rischio di scaricare la batteria per eventuali mini assorbimenti di corrente. Secondo te è possibile fare anche lo stacca batteria con lo stesso interruttore? Secondo me si potrebbe fare, visto che ha 4 contatti.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andrea55
utente
utente
Messaggi: 1516
Iscritto il: 06/02/2015, 11:19
LocalitĂ : Occhiobello (RO)

Re: Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Messaggioda andrea55 » 10/05/2022, 20:25

Diciamo che se si interrompe il filo tra statore e bobina in questo modo la vespa non si accende neanche tagliando il filo rosso perchè non arriva proprio alimentazione.
Di contro però l'interruttore deve essere vicino, ad esempio sotto la pancia perchè la bobina ha bisogno di un collegamento diretto.
In questo caso basta un banale interruttore bipolare di quelli per la 220.
Per avere l'interruttore comodo ad esempio sotto il manubrio credo che la soluzione migliore sia un deviatore (tipo I O II ) con massa al centro, rosso da una parte e un filo aggiuntivo che va ad un relè.
Questa cosa si può fare con la chiave px se si riesce ad integrarla

  • Spazio pubblicitario
Vespa2001
utente
utente
Messaggi: 218
Iscritto il: 18/03/2017, 0:58
LocalitĂ : Gavi (al)

Re: Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Messaggioda Vespa2001 » 10/05/2022, 23:34

andrea55 ha scritto:Diciamo che se si interrompe il filo tra statore e bobina in questo modo la vespa non si accende neanche tagliando il filo rosso perchè non arriva proprio alimentazione.
Di contro però l'interruttore deve essere vicino, ad esempio sotto la pancia perchè la bobina ha bisogno di un collegamento diretto.
In questo caso basta un banale interruttore bipolare di quelli per la 220.
Per avere l'interruttore comodo ad esempio sotto il manubrio credo che la soluzione migliore sia un deviatore (tipo I O II ) con massa al centro, rosso da una parte e un filo aggiuntivo che va ad un relè.
Questa cosa si può fare con la chiave px se si riesce ad integrarla

Inizialmente pensavo di interrompere il filo della bobina infatti. Ma se mettessi l'interruttore nel portaoggetti sotto la sella, forse allungherei troppo il filo. Giusto? Per quanto riguarda lo stacca batteria, non è possibile farlo con il commutatore tipo px? Cosa intendi che si può fare anche con quello del px se si riesce ad integrarla? Inoltre il relè serve per forza? Non basterebbe semplicemente collegare il filo verde al interno del manubrio a un contatto del interruttore e al altro contatto un pezzo di filo che poi collego alle lampadine? (Come un normale interruttore per intenderci) ho trovato anche questo interruttore, che dalla descrizione c'è scritto che posso sia fare l'on Off della vespa e sia di un utilizzatore o una
batteria .
https://www.ebay.it/itm/Blocchetto-Acce ... 637-2357-0

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andrea55
utente
utente
Messaggi: 1516
Iscritto il: 06/02/2015, 11:19
LocalitĂ : Occhiobello (RO)

Re: Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Messaggioda andrea55 » 11/05/2022, 0:23

:kisses: Si è un po' lunga fino al sottosella.
Per l'interruttore credo sia l'unica opzione perchè da un lato deve aprire il contatto e dall'altro chiudere e non credo esistano a doppio contatto che funzionano così.
La chiave si può collegare normalmente senza relè perchè ha 4 contatti, chiaramente è più grosso e difficile da posizionare questo intendevo.
Ho un vago ricordo di qualcuno che ha bucato il manubrio sopra il faro per mettere la chiave tipo Elestart probabilmente all'epoca non c'era la stampante 3d :dead:

  • Spazio pubblicitario
Vespa2001
utente
utente
Messaggi: 218
Iscritto il: 18/03/2017, 0:58
LocalitĂ : Gavi (al)

Re: Consiglio per conversione impianto elettrico 50 special in 12V CC

Messaggioda Vespa2001 » 11/05/2022, 0:44

andrea55 ha scritto::kisses: Si è un po' lunga fino al sottosella.
Per l'interruttore credo sia l'unica opzione perchè da un lato deve aprire il contatto e dall'altro chiudere e non credo esistano a doppio contatto che funzionano così.
La chiave si può collegare normalmente senza relè perchè ha 4 contatti, chiaramente è più grosso e difficile da posizionare questo intendevo.
Ho un vago ricordo di qualcuno che ha bucato il manubrio sopra il faro per mettere la chiave tipo Elestart probabilmente all'epoca non c'era la stampante 3d :dead:

Ahh ok, ho capito :big_smile: se col commutatore del px è possibile, ma da come ho capito serve comunque un relè, mi sa che evito. Se è possibile con quello del px provo a farmi realizzare un supporto con la stampante 3D. Quello che ti ho linkato scommetto che scrivono una cosa e poi non va bene come il devioluci giusto? :icon_smile_angry

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Impianto Elettrico Vespa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Approfitta degli sconti offerti dai venditori convenzionati con Vespa Forever, iscriviti al forum per accedere all'area convenzioni


convenzione sconti motocenter vespaforever ricambi vespa e scooter convenzione sconti 2per100 vespaforever ricambi vespa e scooter convenzione sconti 10pollici vespaforever ricambi vespa e scooter, registrati al forum per ottenerli