Condividi

Restauro Vespa 50 L 1967

Informazioni per un corretto restauro della Vespa

Moderatori: JasonPX, Gianluca, 150, andre45wasp, Mimmo, Moderatori

Avatar utente
JasonPX
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 5118
Iscritto il: 24/01/2015, 22:44
LocalitĂ : Bari

Re: Restauro Vespa 50 L 1967

Messaggioda JasonPX » 11/04/2016, 20:35

Bene per i lavoretti fatti
Per quanto riguarda azzurra è davvero bella secondo il mio parere ovviamente ;)
Immagine

CLICCA QUI (REGOLAMENTO FORUM) - (LOGO E TOPPA VESPAFOREVER) CLICCA QUI

CLICCA QUI (GUIDA ALL'INSERIMENTO DELLE IMMAGINI)

CLICCA QUI (MOTORE BY LOLLO - P125X '80 di JasonPX)

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
150
moderatori
moderatori
Messaggi: 5776
Iscritto il: 24/01/2015, 19:19
LocalitĂ : san severo ( FG)

Re: Restauro Vespa 50 L 1967

Messaggioda 150 » 11/04/2016, 22:30

Quoto ach'io per i lavoretti,ma aspettiamo foto per il resto.
Immagine

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
jackmazz
utente
utente
Messaggi: 427
Iscritto il: 08/04/2016, 16:40
LocalitĂ : Palermo

Re: Restauro Vespa 50 L 1967

Messaggioda jackmazz » 11/04/2016, 23:21

Per il colore vediamo...ho un paio di mesi per pensarci. Però penso di essere più orientato per il giallo 916. Entrambi sono colori originali di quell'anno :)

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
jackmazz
utente
utente
Messaggi: 427
Iscritto il: 08/04/2016, 16:40
LocalitĂ : Palermo

Re: Restauro Vespa 50 L 1967

Messaggioda jackmazz » 14/04/2016, 13:13

E si va avanti...pian pianino come le lumache...

Ieri sera, tra imprecazioni varie, con il massimo del mio impegno (sono negato per le minuterie), ho restaurato lo scudetto Piaggio originale, "nato" insieme alla Vespa nel '67.
Ci stavo veramente uscendo pazzo, all'inizio avevo pensato di conservarlo e prenderne uno riprodotto ma, come si suol dire: "la pazienza è la virtù dei forti"...ed alla fine ce l'ho fatta! Il risultato non è perfetto, lo so, ma veramente, non sono riuscito a fare di meglio, considerato anche le dimensioni minute dello scudetto e delle scritte al suo interno.

Ecco come si presentava lo scudetto: mangiato dal tempo, colori irrecuperabili, macchie e scalfiture a gogò.
Screenshot_2016-04-14-08-44-43 (Copia).png


Spazzolato leggermente con trapano stando attento a non solcarlo, poi lucidato con pasta abrasiva:
20160413_213638 (Copia).jpg

Alcuni solchi non ho potuto levarli perchè ahimè troppo profondi... Vabbè...le cose vissute sono più belle! :)

Per pitturarlo ho preso pennello finissimo e dei colori da modellismo. L'azzurro era il suo, ma a finitura opaca; il blu scuro ho dovuto crearlo a partire da un blu piĂą chiaro scurito con una goccia di nero. Alla fine ho dato 2 mani di trasparente spray per uniformare le tinte e per dare un bell'effetto lucido.
La parte più snervante è stata fare attorno alla scritta Piaggio perchè con la mia mano per niente ferma la sporcavo. Ho rimediato con la punta di una pezza (fina fina fina) bagnata nel diluente ed usata per pulire mooooooooolto accuratamente la scritta.

Totale spesa per il restauro: 10 euro e diverse ore...quando riprodotto costa 4 euro....ma che piacere c'è però?! :)

Ecco i diversi step della coloritura:

20160413_224127 (Copia).jpg

20160413_231558 (Copia).jpg


Ed eccolo finito!
20160414_011216 (Copia).jpg

Che dite, c'è differenza?? :big_smile: :big_smile: :big_smile:
PhotoGrid_1460616350718 (Copia).jpg

  • Spazio pubblicitario
exstreme
utente
utente
Messaggi: 358
Iscritto il: 13/02/2015, 12:08
LocalitĂ : Villarbasse TO

Re: Restauro Vespa 50 L 1967

Messaggioda exstreme » 14/04/2016, 15:30

Ottimo lavoro!
l'inventiva da sempre i migliori risultati :264

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
jackmazz
utente
utente
Messaggi: 427
Iscritto il: 08/04/2016, 16:40
LocalitĂ : Palermo

Re: Restauro Vespa 50 L 1967

Messaggioda jackmazz » 27/04/2016, 17:10

Buonasera a tutti! Non mi sono fermato...vado solo piano piano come le lumachine :)

Quesito: il clacson che ho trovato montato è un Bologna (dovrebbe essere il suo).

Eccolo quì:
20160414_002139 (Copia).jpg


A parte che l'hanno "intelligentemente" pitturato come la Vespa (maledetti)...era anche bello corroso sotto la vernice.

Gli ho dato una bella spazzolata col trapano ed è finalmente arrivato a metallo. Non capisco però se era cromato o cosa...

Voi che ne dite? Come devo procedere? Lo apro e lo faccio ricromare? Il problema sarebbe lo sbattimento per trovare i ribattini per poi richiuderlo...

Di certo però non voglio rimpiazzarlo con una cineseria di quelle che si trovano in commercio... :sad: :question: :question: :question:

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2244
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Restauro Vespa 50 L 1967

Messaggioda Mauyblade » 27/04/2016, 17:19

ti tocca ricromarlo, i ribattini si trovano! :wink:
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
jackmazz
utente
utente
Messaggi: 427
Iscritto il: 08/04/2016, 16:40
LocalitĂ : Palermo

Re: Restauro Vespa 50 L 1967

Messaggioda jackmazz » 27/04/2016, 17:56

Quindi va cromato...non zincato, giusto?

  • Spazio pubblicitario
exstreme
utente
utente
Messaggi: 358
Iscritto il: 13/02/2015, 12:08
LocalitĂ : Villarbasse TO

Re: Restauro Vespa 50 L 1967

Messaggioda exstreme » 27/04/2016, 20:10

jackmazz ha scritto:Buonasera a tutti! Non mi sono fermato...vado solo piano piano come le lumachine :)

Quesito: il clacson che ho trovato montato è un Bologna (dovrebbe essere il suo).

Eccolo quì:
20160414_002139 (Copia).jpg


A parte che l'hanno "intelligentemente" pitturato come la Vespa (maledetti)...era anche bello corroso sotto la vernice.

Gli ho dato una bella spazzolata col trapano ed è finalmente arrivato a metallo. Non capisco però se era cromato o cosa...

Voi che ne dite? Come devo procedere? Lo apro e lo faccio ricromare? Il problema sarebbe lo sbattimento per trovare i ribattini per poi richiuderlo...

Di certo però non voglio rimpiazzarlo con una cineseria di quelle che si trovano in commercio... :sad: :question: :question: :question:


Se vuoi un bel GS BOLOGNA te lo do io
Non ti consiglio di aprirlo, i rivetti difficili da trovare , costosi dal pascoli è difficile da metterli
Se il clacson fosse raro da trovare avrebbe senso...
Ultima modifica di exstreme il 28/04/2016, 14:19, modificato 1 volta in totale.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
jackmazz
utente
utente
Messaggi: 427
Iscritto il: 08/04/2016, 16:40
LocalitĂ : Palermo

Re: Restauro Vespa 50 L 1967

Messaggioda jackmazz » 28/04/2016, 11:35

Resoconto del lavoro fatto in un paio di ore libere ieri sera...

Mi sono dedicato all'avantreno: forcella tutta ricoperta dalla ruggine e da sostanze organiche ignote (ragnatele, erba secca, residui bellici di ragnetti, etc), ammortizzatore saldato dall'ossidazione del suo stesso perno col dado di fissaggio e relativa rondella sotto.. La cosa piĂą assurda: penso che il tamburo non sia mai stato levato...o che non venga smontato da almeno 40 anni: era SALDATO sulla flangia dalla ruggine!!
Per separare tamburo e flangia ho dovuto toglierli uniti mollando il dado della flangia (sul retro del mozzo) e poi, con interposto un tassello in ferro + tenero, ho preso un bel mazzuolo da muratore ed ho usato le maniere forti sul centro della flangia (le scalfiture che vedete non le ho fatte io...giĂ  c'erano).

Ecco un po' di foto:
20160427_222210 (Copia).jpg
20160427_222223 (Copia).jpg
20160427_222744 (Copia).jpg
20160427_222248 (Copia).jpg
20160427_222806 (Copia).jpg

Da notare le ganasce originali, prive di ferodi, i quali si erano scollati dalle stesse (li ho trovati dentro al tamburo). Non penso che le recupererò perchè mi scoccia farle ricostruire...piuttosto me le tengo esposte come antico cimelio da venerare ogni tanto :big_smile:
20160427_222200 (Copia).jpg


Ho quindi spazzolato per bene la flangia con spazzola d'acciaio e trapano... Secondo voi devo spruzzarla con trasparente opaco? La parte centrale ovviamente andrĂ  colore alluminio ruote!
20160428_003130 (Copia).jpg
20160428_003122 (Copia).jpg
20160428_003112 (Copia).jpg
(questo scudetto che ogni volta vado scoprendo nei vari pezzi mi arrapa!! :big_smile: )

Il tamburo è bello e pronto nello scatolone da dare al sabbiatore, che si dovrà divertire x bene tra telaio e pezzi vari...chissà quanto mi farà pagare!! :disapprove:

Da notare una chicca: ho recuperato i 2 oring "speciali" del mozzo in perfetto stato di conservazione. Erano belli ingrassati quindi si sono mantenuti morbidi e non si sono logorati! Puliti e prontamente conservati nella mia cassettina "magica" :mipiace:
20160427_223832 (Copia).jpg


Passiamo ora all'ammortizzatore anteriore: suppongo che sia il suo originale.. ho trovato montato quello con la calotta parapolvere in metallo.
Purtroppo ho dovuto tagliare parte dello stelo filettato perchè questo era saldato dalla ruggine sul dado. Intendo comunque revisionarlo perchè si può aprire.
Ho solo dei dubbi:
- Intanto se è originale o meno (non ho trovato stemma piaggio da nessuna parte), ma non penso sia mai stato sostituito... :question:
- La molla, che era arrugginita ed adesso ho spazzolato, che trattamento deve avere? Vernice? Fosfatazione? Zincatura?
- Stesso discorso per calotta parapolvere e corpo ammortizzatore (zincatura? vernice?)
- Ho recuperato un ammortizzatore special (di concorrenza) che non è apribile, ma funziona ancora bene. Secondo voi, se taglio pian piano e lo apro, posso utilizzare lo stelo e le parti interne su quello da revisionare? Misurando col calibro esternamente ho gli stessi diametri. Anche il silent block penso di recuperare quello dell'ammo da cannibalizzare.
Eccovi un po' di foto. Si accetta ogni tipo di consiglio :) :264
20160428_003342 (Copia).jpg
20160428_003324 (Copia).jpg
20160428_003304 (Copia).jpg
20160428_003144 (Copia).jpg

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Vespa: restauro - notizie storiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti