VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

Restauro 150 sprint veloce 1976

Informazioni per un corretto restauro della Vespa

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

vespavalerio75@
utente
utente
Messaggi: 197
Iscritto il: 03/04/2016, 19:16
Località: roma

Re: Restauro 150 sprint veloce 1976

Messaggioda vespavalerio75@ » 07/09/2017, 20:51

franzpero ha scritto:Ciao, punto uno molto probabilmente hai il carburatore mal registrato ma lascio la parola ai tecnici.
Punto due non hai registrato bene la frizione : perché questa sia regolata correttamente occorre che la leva al manubrio abbia un gioco di almeno 2 mm prima di azionare la frizione per verificare che sia corretta è molto semplice basta mettere una mano sulla pedivella e spingendo verso il basso e contemporaneamente azionare la leva al manubrio la pedivella deve sganciarsi e scendere liberamente solo quando la leva ha superato il limite che ti ho detto.
Invece se il problema e la leva al motore che non riesci a spingere abbastanza per registrarla, basta bloccarla al punto che arrivi con una fascetta di plastica leghi la leva al registro del cavo ( naturalmente con del nastro di carta tieni premuta la leva al manubrio ) a questo punto liberi quella al manubrio ed avrai il gioco necessario per spostare il morsetto di fermo. Personalmente quando la registro uso due morsetti accoppiati: una volta portato il comando ad azionare la frizione gioco col morsetto posteriore allentandolo un po' e fissando quello anteriore quando è in battuta.
Punto terzo se non metti foto è difficile dare consigli.
Francesco

Grazie mille ho risolto frizione funzionante. Perfetta almeno per ora

  • Spazio pubblicitario
vespavalerio75@
utente
utente
Messaggi: 197
Iscritto il: 03/04/2016, 19:16
Località: roma

Re: Restauro 150 sprint veloce 1976

Messaggioda vespavalerio75@ » 07/09/2017, 20:53

marcello4895 ha scritto:
vespavalerio75@ ha scritto:Eccomi. Ho finito da poco il "primo giro" ho tre problemi mi serve il vostro aiuto alle brutte dovrò andare dal meccanico :dead:
Ma sono convinto di risolvere.
andiamo per ordine:
1) il motore parte al primo colpo ma prende giri solo con l'aria tirata. se chiudo l'aria il minimo lo tiene bene ed è costante ma se accelero diventa rauco e si spegne come se si ingolfasse.
Il carburatore come sapete è stato pulito e rimontato con i suoi getti (sul massimo c'è scritto 160), premetto che ho rettificato il cilindro con una prima maggiorazione. La miscela l'ho fatta io al 2% con il misurino con olio per miscela motori due tempi.

Se sale solo con aria tirata hai il getto del massimo che non è pulito bene.

Grazie Marcello ho risolto! Getto nuovo è na bomba! Mo' si che è un motore vespa sprint veloce!

  • Spazio pubblicitario
vespavalerio75@
utente
utente
Messaggi: 197
Iscritto il: 03/04/2016, 19:16
Località: roma

Re: Restauro 150 sprint veloce 1976

Messaggioda vespavalerio75@ » 07/09/2017, 20:58

vespavalerio75@ ha scritto:Eccomi. Ho finito da poco il "primo giro" ho tre problemi mi serve il vostro aiuto alle brutte dovrò andare dal meccanico :dead:
Ma sono convinto di risolvere.
andiamo per ordine:
1) il motore parte al primo colpo ma prende giri solo con l'aria tirata. se chiudo l'aria il minimo lo tiene bene ed è costante ma se accelero diventa rauco e si spegne come se si ingolfasse.
Il carburatore come sapete è stato pulito e rimontato con i suoi getti (sul massimo c'è scritto 160), premetto che ho rettificato il cilindro con una prima maggiorazione. La miscela l'ho fatta io al 2% con il misurino con olio per miscela motori due tempi.
2) Frizione, tiro la leva ma appena inserisco la marcia la vespa parte prima che rilasci la leva, penso di non riuscire a tirare tutta la frizione, quando ho collegato il filo ho annullato la corsa a vuoto (almeno ci ho provato) ma temo di non riuscire a spingere fino in fondo la leva frizione (per capirci quella sotto il carter).
3) non si accende nulla! avevo lasciato i fili vecchi attaccati al devioluci e così insieme alle foto che mi avete postato ho copiato tutto sul nuovo devoluci. ho collegato le lampade ma non funzionano. Prima di aprire quella diabolica scatola ( la presa di bassa tensione è il modello con i faston) che controlli devo fare?

nella peggiore delle ipotesi io abito a Roma qualcuno di Voi mi può indicare un meccanico che ci capisce o meglio che gli piace mettere mani sulle vespe datate?
Grazie mille aspetto un vostri consigli.

Ricapitolando:
punto 1 risolto!
Punto 2 risolto!
Punto 3 caggià fà? Ovvero non risolto.
Prima di battere tutti i fili volevo fare un controllo sulle tensioni. La vespa è a 6 v alternata giusto? Quindi tra massa e fili bobbine dovrei avere 6 v. Volevo fare delle prove con il tester come posso operare?

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1677
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
Località: Verona

Re: Restauro 150 sprint veloce 1976

Messaggioda franzpero » 08/09/2017, 7:58

Ciao, ai morsetti delle lampade a motore a regime ( mezzo gas ) + o - 7 Volt in C.A.
Impianto Elettrico VBC1_VLB1_VNL2_VNC1.pdf
(12.02 KiB) Scaricato 12 volte

Tieni presente quando controllerai col multimetro di controllare linea per linea e la continuità la devi cercare prima tra scatola bassa tensione ed ogni contatto terminale della treccia dell'impianto elettrico.
Filo Blu solo circuito freno posteriore
Filo Giallo solo luci posizione e luce contakm
Filo Verde clacson e poi ritorna col Bianco ad alimentare luci profondità abbagliante ed anabbagliante.
Francesco

  • Spazio pubblicitario
vespavalerio75@
utente
utente
Messaggi: 197
Iscritto il: 03/04/2016, 19:16
Località: roma

Re: Restauro 150 sprint veloce 1976

Messaggioda vespavalerio75@ » 09/09/2017, 12:03

Vespa finita ma senza luci :dead:
Non riesco a capire il perché ho fatto varie prove la terra c'è ed ben collegata.
Con il tester ho controllato la tensione sul filo blu e giallo e c'è tensione.
l'unica strada da prendere è smontare la scatola bassa tensione e controllare direttamente all'uscita delle bobine.
Qualche suggerimento??

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5568
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
Località: Pavia

Re: Restauro 150 sprint veloce 1976

Messaggioda andre45wasp » 09/09/2017, 14:44

Buona idea parti dalla scatola.
Distacca i fili dai morsetti in modo da isolare l'impianto elettrico dal motore (si sa mai che ci sia qualche corto in giro) e a motore acceso vedi cosa butta fuori con il tester in V alternata :wink:
Immagine

  • Spazio pubblicitario
vespavalerio75@
utente
utente
Messaggi: 197
Iscritto il: 03/04/2016, 19:16
Località: roma

Re: Restauro 150 sprint veloce 1976

Messaggioda vespavalerio75@ » 09/09/2017, 21:59

andre45wasp ha scritto:Buona idea parti dalla scatola.
Distacca i fili dai morsetti in modo da isolare l'impianto elettrico dal motore (si sa mai che ci sia qualche corto in giro) e a motore acceso vedi cosa butta fuori con il tester in V alternata :wink:

Allora mi pare strano ma nulla è impossibile...
Ho staccato tutto su ogni filo giallo verde e blu ci sono dai 13 ai 9 volt :question: ???
Ma non dovrebbero esserci 6volt??? È normale?

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5568
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
Località: Pavia

Re: Restauro 150 sprint veloce 1976

Messaggioda andre45wasp » 09/09/2017, 22:51

Non sono espertissimo ma senza assorbimento dovrebbe essere normale..
Immagine

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1677
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
Località: Verona

Re: Restauro 150 sprint veloce 1976

Messaggioda franzpero » 10/09/2017, 6:17

Giusto Andrea, senza assorbimento la tensione è corretta, infatti i valore che avevo dato va preso alla lampada. Valerio se c'è tensione nelle tre linee verde blu e giallo, vuol dire che hai dei collegamenti sbagliati alle lampade od al clacson. Controlla bene i contatti e le masse perché se hai corrente all'uscita dello statore devi averne in tutti i servizi.
Francesco

  • Spazio pubblicitario
vespavalerio75@
utente
utente
Messaggi: 197
Iscritto il: 03/04/2016, 19:16
Località: roma

Re: Restauro 150 sprint veloce 1976

Messaggioda vespavalerio75@ » 10/09/2017, 19:11

Mi arrendo vado con onore e dignità dal meccanico :approve:
Nulla oggi ho provato il clacson collegando solo il verde, il bianco e il nero al devioluci e nulla . Forse è rotto lo avevo aperto pulito e richiuso ma questi pezzi così consumati si rompono solo a vederli.
Poi ho collegato solo le luci e anche qui nessuna risposta. Quindi ho deciso di farmi aiutare onde evitare di fare danni. :disapprove:

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Vespa: restauro - notizie storiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti