VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

Restauro motore V5A1M

Informazioni per un corretto restauro della Vespa

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

Avatar utente
p3pp3
utente
utente
Messaggi: 229
Iscritto il: 24/09/2017, 16:00
LocalitĂ : Trapani

Restauro motore V5A1M

Messaggioda p3pp3 » 24/09/2017, 17:48

Ciao a tutti, mi chiamo Giuseppe, vivo a Trapani.

Sarebbe mia intenzione mostrarvi il lavoro di restauro che stò effettuando su un motore V5A1M appertenente ad una bellissima vespa 50 L, niente che non si sia mai visto......storie di restauri nei vari forum se ne leggono a bizzeffe, è solamente per puro spirito di condivisione con altri amanti Vespisti.
Dopo questo motore ne seguirà un altro sempre V5A1M, dopodichè toccherà ad una special prima serie completa.
Ok, questo è il motore come mi è stato consegnato, il proprietario chiede un ripristino completo con un occhio al budget però (il restauro del telaio gli è costato molto più del previsto).
Condizioni iniziali:

Immagine

Immagine

Bello vero? non ho mai capito come riescano a ridurli in questo stato, sembrava catrame misto a cemento armato.
Dopo una prima sgrossatura per arrivare ai prigionieri smonto tutto, lo apro ed inizia la pulizia approfondita, premetto che non avendo la sabbiatrice, la pulizia viene effettuata tutta a manina e olio di gomito con innanzitutto una delicata raschiettatura di ogni mm del motore seguita da diversi passaggi di prodotti via via sempre piĂą pulenti e penetranti alternati a sgrassaggi, anche se avessi la sabbiatrice non mi sognerei di usarla sui carter motore, risultato:

Immagine

Immagine

Immagine

Poi passo al volano, condizioni iniziali:

Immagine

Terminato:

Immagine

Immagine

Carburatore completamente smontato, ripulito, controllato nelle canalizzazioni interne, ed in attesa del kit di ripristino:

Immagine

Immagine

Nel frattempo che aspetto i ricambi mi dedico allo statore di accensione, come al solito tutto pieno di grasso e fili completamente cotti (un classico), condizioni iniziali:

Immagine

Ripulito ed in attesa dei ricambi e ricablatura completa

Immagine

Passiamo alla viteria, i prigionieri motore presentavano tracce di ruggine soprattutto sulle teste:

Immagine

Immagine

Dopo accurata pulitura viene rifatta la brunitura su ogni prigioniero, stessa sorte tocca alla staffa portaguaine:

Immagine

Immagine

Immagine

Stay tuned

P.S. se ho sbagliato sezione prego i moderatori di spostare il 3D, grazie.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
JasonPX
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 5925
Iscritto il: 24/01/2015, 22:44
LocalitĂ : Bari

Re: Restauro motore V5A1M

Messaggioda JasonPX » 24/09/2017, 23:27

Gran bel lavoro bravo davvero
Immagine

CLICCA QUI (REGOLAMENTO FORUM) - (LOGO E TOPPA VESPAFOREVER) CLICCA QUI

CLICCA QUI (GUIDA ALL'INSERIMENTO DELLE IMMAGINI)

CLICCA QUI (MOTORE BY LOLLO - P125X '80 di JasonPX)

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5511
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Restauro motore V5A1M

Messaggioda andre45wasp » 25/09/2017, 0:12

Ti ho spostato l'argomento come da te richiesto :mipiace:
Cavoli bel lavoro :shock: :mipiace: :mipiace:
Dai svelaci qualche segreto sui prodotti che usi sull'alluminio :tongue: :tongue:
Immagine

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2840
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Restauro motore V5A1M

Messaggioda Mauyblade » 25/09/2017, 9:24

bel lavoro, complimenti!!!
seguirò con molto piacere! :264 :264
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
djgonz
utente
utente
Messaggi: 44
Iscritto il: 22/08/2015, 16:47
LocalitĂ : CA

Re: Restauro motore V5A1M

Messaggioda djgonz » 26/09/2017, 21:54

Ottimo lavoro :mipiace:

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
p3pp3
utente
utente
Messaggi: 229
Iscritto il: 24/09/2017, 16:00
LocalitĂ : Trapani

Re: Restauro motore V5A1M

Messaggioda p3pp3 » 26/09/2017, 22:22

Grazie a tutti.

andre45wasp ha scritto:Dai svelaci qualche segreto sui prodotti che usi sull'alluminio :tongue: :tongue:


Prodotti normalmente reperibili, con le finiture superficiali sull'alluminio ci ho lavorato 15 anni.
Gli sgrassanti molto volatili come il diluente all'inizio non andrebbero usati perchè tendono a seccare la superficie e lo sporco in profondità; prima asporto lo sporco da ogni mm del motore con un raschietto in maniera molto leggera per non graffiare, possibilmente non uso spazzole metalliche perchè graffiano ed alla fine rimane un aspetto simil-lucido che a me non piace.
Dopo la raschiatura primo lavaggio con gasolio e lascio agire tutta la notte, il gasolio è oleoso e quindi penetra ed ammorbidisce in profondità (l'alluminio è poroso) dopodichè grassaggio con benzina, in totale quattro cicli, per gli altri prodotti penetranti ed ammorbidenti lascio correre la vostra immaginazione, si riesce a raggiungere l'ossido nei pori dell'alluminio e di conseguenza a schiarire un pò anche le macchie dovute all'età del materiale.

Nel frattempo:
Carburatore revisionato e pronto al montaggio, sulle filettature di tutte le viti metto una leggerissima pellicola di grasso di vasellina per evitare il formarsi di ossido che nel tempo porterebbe ad incollaggi delle viti
Immagine

Piatto ganasce revisionato, cambiati gli O-ring sull'asse del leveraggio:
Immagine

Ho ingrassato con grassi adatti, nel leveraggio fra gli O-ring dove và messo in abbondanza ho usato il grasso filante per nautica, ha la particolarità di essere molto incollante e quindi non c'è pericolo che trafili e se ne vada in giro dentro il tamburo; nei fulcri delle ganasce invece ho messo un velo di grasso al molibdeno che protegge dalla formazione della ruggine e quindi l'incollaggio delle ganasce nel tempo
Immagine
Immagine

Revisione coperchio frizione, pulitura della morchia che intasava tutto il meccanismo di spinta, cambio O-ring sull'asse della camma, lucidatura della molla e della leva che erano un pò arrugginiti
Immagine
Immagine

Bellissimo particolare della leva saldobrasata
Immagine

Sostituzione dei silent block del motore, strumento autocostruito usando la classica barra filettata e due cuscinetti di banco + due rondelle e dadi.
Avrei preferito i silent block dello stesso modello come gli originali, il proprietario ha preso questi quindi amen:
Immagine
Immagine
Immagine

Immagine
Immagine

Stay tuned :icon_smile:

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5511
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Restauro motore V5A1M

Messaggioda andre45wasp » 27/09/2017, 9:07

Lavori benissimo!!!
Ottimo!!!
Immagine

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
JasonPX
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 5925
Iscritto il: 24/01/2015, 22:44
LocalitĂ : Bari

Re: Restauro motore V5A1M

Messaggioda JasonPX » 27/09/2017, 14:17

Benissimo pulito e ordinato bravo
Immagine

CLICCA QUI (REGOLAMENTO FORUM) - (LOGO E TOPPA VESPAFOREVER) CLICCA QUI

CLICCA QUI (GUIDA ALL'INSERIMENTO DELLE IMMAGINI)

CLICCA QUI (MOTORE BY LOLLO - P125X '80 di JasonPX)

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
p3pp3
utente
utente
Messaggi: 229
Iscritto il: 24/09/2017, 16:00
LocalitĂ : Trapani

Re: Restauro motore V5A1M

Messaggioda p3pp3 » 27/09/2017, 22:16

Ciao a tutti, grazie :big_smile:

Ok vado avanti, stò terminando con la revisione dei vari componenti, fra poco si inizia l'assemblaggio finale;
Allora.... statore di accensione durante la fase di ricablaggio completo
Immagine

Lavoro ultimato e pronto per il montaggio
Immagine

Il forcellino del selettore del cambio non presentava problemi particolari, giochi perfettamente nella norma e nessuna usura dell'asse del preselettore, quindi sostituzione O-ring, fosse stato un motore di mia proprietĂ  avrei sostituito anche i pattini del forcellino.
Immagine

Naturalmente O-ring del foro del pedale messa in moto
Immagine

Crociera del cambio nuova
Immagine

controllo delle tolleranze del cambio, siamo a 0,25 (ampiamente dentro le specifiche Piaggio)
Immagine

sostituzione dischi frizione preventivamente messi a bagno in olio
Immagine

Infine, per quanto riguarda l'albero motore, richiedeva l'imbiellaggio nuovo, ho suggerito al proprietario di fare imbiellare l'albero originale del motore sopratutto per un discorso di originalità del pezzo; Purtroppo si è incaponito a prendere un albero nuovo ed abbastanza economico, non so....onestamente questo motore meritava altro.
Altra cosa che non mi è piaciuta particolarmente, il gruppo termico; il proprietario aveva un kit 75 DR con pochissimi KM di funzionamento regalatogli da un amico (effettivamente è davvero come nuovo, ancora sono ben visibili i segni della lappatura), quindi non ha voluto rimettere il cilindro originale facendolo rettificare.
Da noi si dice: "il mastro è mastro, ma il padrone è capomastro", quindi a me con un pizzico di malincuore non mi rimane che eseguire :icon_smile:

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5511
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Restauro motore V5A1M

Messaggioda andre45wasp » 28/09/2017, 9:54

Normale :disapprove: la gente nn aprezza i consigli di chi ha esperienza e vuole per orgiglio fare di testa propria sapendo di sbagliare :dead:
Cmq ottimo lavoro :wink:
Immagine

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Vespa: restauro - notizie storiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti