VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Informazioni per un corretto restauro della Vespa

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

VespistaNA
utente
utente
Messaggi: 9
Iscritto il: 27/10/2017, 9:52
LocalitĂ : Napoli

Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Messaggioda VespistaNA » 27/10/2017, 10:01

Salve a tutti,
gradirei un consiglio da voi esperti.
Ho da poco comprato un PX dell'85 restaurato. Purtroppo solo ora mi rendo conto che la targa della vespa con molta probabilità è una replica (di fatto manca il bollino RI).
Che posso fare? Mi conviene reimmatricolare e quindi mettere una targa nuova?
Personalmente quando stavo scegliendo la vespa ero diretto su annunci con targa "originale", ma ignoravo questo mondo di targhe replicate/restaurate e soprattutto delle eventuali sanzioni (che ammetto tuttora non mi sono chiare, ho letto varie discussioni con pareri discordanti).

Grazie a tutti

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
vespa979
utente
utente
Messaggi: 1021
Iscritto il: 30/01/2015, 13:32
LocalitĂ : Toscana

Re: Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Messaggioda vespa979 » 27/10/2017, 10:24

Manca il bollino verniciato o anche la sede rialzata?
Controlla il retro della targa e vedi se ci sono stampate in rilievo le lettere pgs.
Magari metti una foto, oscurando un paio di numeri.
Se appurassi che la targa e riprodotta, riporta la vespa dal venditore, se fa storie, denunci senza tanti complimenti.

  • Spazio pubblicitario
VespistaNA
utente
utente
Messaggi: 9
Iscritto il: 27/10/2017, 9:52
LocalitĂ : Napoli

Re: Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Messaggioda VespistaNA » 27/10/2017, 10:33

La sede rialzata c'è, ma manca il bollino (o meglio, c'è adesivo, ma è come se non ci fosse).
Appena posso controllo il retro e faccio una foto.
Comunque era un privato e credo che non ci sono estremi per fare una denuncia, nè tantomeno è la strada che vorrei perseguire, ma grazie comunque del suggerimento.
Piuttosto vorrei capire se è il caso di reimmatricolarla.

PS si tratta di una targa in plastica.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
vespa979
utente
utente
Messaggi: 1021
Iscritto il: 30/01/2015, 13:32
LocalitĂ : Toscana

Re: Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Messaggioda vespa979 » 27/10/2017, 11:04

Gli estremi di "vizio occulto" possono essere ravvisati anche nella vendita tra privati.
prima di dover mettere mano al portafoglio per avere una vespa che non è come la volevi, prima cercherei la via della rescissione della vendita, se il venditore è sordo... vie legali... e gli farebbero molto male, perchè si entra in ambito penale che contempla non solo ammende pecuniarie.
Cioè, quello che ti consiglio è di non mettere tu una pezza (con la reimmatricolazione) ad un errore non certo fatto in buona fede dal precedente proprietario.

  • Spazio pubblicitario
VespistaNA
utente
utente
Messaggi: 9
Iscritto il: 27/10/2017, 9:52
LocalitĂ : Napoli

Re: Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Messaggioda VespistaNA » 27/10/2017, 11:07

Si ma ammesso di perseguire questa strada, sono passati 2-3 mesi, come faccio a dimostrare che la vespa è stata venduta così e non sono stato io a manometterla? Insomma, la vedo complicata come strada.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2784
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Messaggioda Mauyblade » 27/10/2017, 12:34

Del documento di circolazione cosa ci dici?
Cioè, il libretto in che stato è? è un duplicato? è l'originale?
Al PRA ci sono salti di proprietĂ ?
:question: :question: :question: :question: :question: :question:
tutto questo per capire, con i documenti alla mano, se ci sono state operazioni di falsificazione o altro....
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
VespistaNA
utente
utente
Messaggi: 9
Iscritto il: 27/10/2017, 9:52
LocalitĂ : Napoli

Re: Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Messaggioda VespistaNA » 27/10/2017, 12:57

Il libretto è stato rifatto nel 2013.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2784
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Messaggioda Mauyblade » 27/10/2017, 13:15

uhmmmm....
vespa dai contorni "loschi". :balck_eye:
hai controllato per bene anchei i numeri del telaio? compresa la zona di lamiera attorno al numero.

ti consiglio di seguire il consiglio del nostro Vespa979! :icon_smile_8ball
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5453
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Messaggioda andre45wasp » 27/10/2017, 13:22

La cosa puzza e non poco :disapprove:
Controlla bene il numero di telaio il numero del motore e fai fare un controllo alle f.o. portando il libretto al volo :wink:
Poi se è a posto contatta il venditore e fai presente che ha fatto una cosa inlegale..
Immagino che la tua vespona ora nn la vuoi ridare in dietro in cambio dei tuoi soldi...
Quindi quella targa finta è come se fosse un foglio di carta scritto a biro.. ergo fai una denuncia di smarrimento della targa (visto che nn c'è piu) e vai al PRA con i documenti e fai richiesta ...
Tutto questo mettilo in chiaro con il venditore che tutto il costo del lavoro è acarico suo . se vuole risolvere in amicizia.. se nn vuole fai come dice vespa 979 :wink:
Immagine

  • Spazio pubblicitario
VespistaNA
utente
utente
Messaggi: 9
Iscritto il: 27/10/2017, 9:52
LocalitĂ : Napoli

Re: Dubbio su reimmatricolazione con targa nuova

Messaggioda VespistaNA » 27/10/2017, 15:08

Grazie a tutti per i consigli.
La zona del numero di telaio l'avevo controllata anche all'acquisto (oltre ad altri centinaia di dettagli, purtroppo sulla targa ero impreparato poichè è la prima vespa che ho con targa d'epoca, la mia et3 aveva targa europea), non sento saldatura sul retro o "anomalie", nè punzonatura strane o altro nella zona intorno al numero di telaio. Insomma, non mi sembra che sia stata manomessa.
Ora per scrupolo ho controllato sul sito delle forze dell'ordine, sul numero di targa e numero di telaio non sono presenti denunce in merito.
Credo che seguirò la via della reimmatricolazione (perdendo la targa "originale") e vedo di farmi dare i soldi dal vecchio proprietario.
Altre vie legali non mi va di intraprenderle, non perché sono particolarmente affezionato e non voglio rinunciare al vespone, ma perché ora non va di impelagarmi (né ho un amico avvocato) in cause, dove oltretutto non vedo evidenze certe per portarla avanti (cosa ovviamente diversa se risultava rubata sul sito delle forze dell'ordine).

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Vespa: restauro - notizie storiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti