VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Informazioni per un corretto restauro della Vespa

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

Franz0577
utente
utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 04/05/2018, 18:57
LocalitĂ : Gignese (VB)

Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Messaggioda Franz0577 » 04/05/2018, 19:08

Ciao a tutti.
Sono nuovo del forum e al mio primo restauro.
Ho ereditato la seguente signora:
DSC_0005.JPG

Il numero di telaio mi ha portato al modello 125 VM2 del 1954 ma a giudicare dalla scheda tecnica di omologazione e dalle foto trovate su internet sembrerebbe leggermente diversa.
L'originale dovrebbe avere la sella posteriore a cuscinetto, senza molle, la ruota di scorta attaccata piĂą in alto e la targa attaccata alla carrozzeria..
Se la restauro così come si trova adesso, non avrò problemi poi per riomologarla?
Grazie a tutti per l'aiuto che potrete darmi.

Francesco

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
JasonPX
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 5928
Iscritto il: 24/01/2015, 22:44
LocalitĂ : Bari

Re: Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Messaggioda JasonPX » 05/05/2018, 0:25

Indicaci il telaio magari nascondi gli ultimi numeri per privacy
Immagine

CLICCA QUI (REGOLAMENTO FORUM) - (LOGO E TOPPA VESPAFOREVER) CLICCA QUI

CLICCA QUI (GUIDA ALL'INSERIMENTO DELLE IMMAGINI)

CLICCA QUI (MOTORE BY LOLLO - P125X '80 di JasonPX)

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
vespa979
utente
utente
Messaggi: 1024
Iscritto il: 30/01/2015, 13:32
LocalitĂ : Toscana

Re: Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Messaggioda vespa979 » 05/05/2018, 19:55

In origine la vm2 esce di serie solo con il portapacchi e nessuna sella o sellino aggiuntivo.
Nel tuo caso sono stati montati una sella molleggiata opnional ( da vedere poi nel dettaglio se "originale" o adattata) e un tipo di porta ruota di scorta con portafanalino aftermarket.
Nel restauro, per poterla iscrivere storica, dovrai ripristinare i componenti originali, togliendo questi due accessori, oltre a marmitta e poggiapiedi.
:wink:

  • Spazio pubblicitario
Franz0577
utente
utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 04/05/2018, 18:57
LocalitĂ : Gignese (VB)

Re: Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Messaggioda Franz0577 » 07/05/2018, 8:59

Il numero di telaio è 118XXX.
Vespa979 grazie per la risposta. Immagino che anche il colore non sia possibile mantenerlo perchè mi risulta che la VM2 era solo grigia. corretto?
Peccato perchè sinceramente mi piaceva di più così! ma eventualmente dopo l'omologazione potrei modificarla? :big_smile:

  • Spazio pubblicitario
Claudio487
utente
utente
Messaggi: 21
Iscritto il: 05/02/2015, 16:36
LocalitĂ : Galatone

Re: Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Messaggioda Claudio487 » 07/05/2018, 14:14

Il progressivo serve a poco senza il prefisso....
Ma se hai letto VM2T, allora è....VM2T.
Le modifiche fatte dopo la produzione non devono trarti in inganno e comunque andranno tolte di certo perché la renderebbero non iscrivibile al registro storico (per scelta o per necessità qualora sia radiata).
Il colore originale ha codice Max 15048, mi pare si chiami grigio pastello, ma ha poco di grigio. E' un avana con riflessi verdi. Unico al tempo fino al 1955 e comune alla 150 Struzzo.
Buon lavoro.

  • Spazio pubblicitario
vespavalerio75@
utente
utente
Messaggi: 197
Iscritto il: 03/04/2016, 19:16
LocalitĂ : roma

Re: Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Messaggioda vespavalerio75@ » 07/05/2018, 16:14

Per esperienza personale il colore, se devi iscriverla al registro storico deve essere quello previsto per il modello. Per quanto riguarda il restauro tieni tutti i pezzi, dalle foto il parafango è ridotto male ma è riparabile. Recupera ogni singola vite o bullone, i pezzi di ricambio di oggi non hanno nulla a che vedere con la bulloneria della tua vespa.
Per la marmitta così a prima vista potrebbe essere una abarth sportiva. Se fosse originale dell'epoca non buttarla assolutamente! c'è sempre qualcuno che può comprartela.
Buon Lavoro!

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2840
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Messaggioda Mauyblade » 07/05/2018, 22:08

quegli accessori dovrai smontarli per iscrizione al RS, ma non buttarli via. :tongue:
fanno parte della storia della Vespa, bellissimi :icon_smile: :mipiace: :icon_smile: :mipiace:
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
Franz0577
utente
utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 04/05/2018, 18:57
LocalitĂ : Gignese (VB)

Re: Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Messaggioda Franz0577 » 08/05/2018, 13:57

Ma la domanda è...
Dopo l'iscrizione al RS, non potrei rimontarli? rischio qualcosa?

Grazie

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2840
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Messaggioda Mauyblade » 08/05/2018, 14:21

dopo l'iscrizione puoi rimontarli tranquillamente.
Anzi per quel che mi riguarda (va a gusti ovviamente) DEVI rimontarli :tongue: :tongue: :tongue:
:wink:
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
vespa979
utente
utente
Messaggi: 1024
Iscritto il: 30/01/2015, 13:32
LocalitĂ : Toscana

Re: Vespa 125 VM2 ma siamo sicuri?

Messaggioda vespa979 » 08/05/2018, 15:20

Dopo il restauro e l'iscrizione al registro, se ti piacciono puoi certamente rimontali restaurati.
Anzi, rimarcheranno ancora di piĂą l'unicitĂ  della vespa, in un panorama di restauri fatti con lo stampino per via delle regole di registri storici dediti solo al guadagno e non alla conservazione della memoria storica dei mezzi.

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Vespa: restauro - notizie storiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti