Vnb5 restauro conservativo

Informazioni per un corretto restauro della Vespa

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

maxghi81
utente
utente
Messaggi: 17
Iscritto il: 05/09/2018, 15:42
LocalitĂ : robbio

Vnb5 restauro conservativo

Messaggioda maxghi81 » 26/09/2018, 21:14

Ciao a tutti,

Vi presento la vecchia, trattasi di vnb5 classe 1964.

Acquistata nel 2011 con targa e documenti ma radiata, è rimasta in garage in attesa del momento giusto per riprendere vita.

All'inizio il desiderio era quello di fare un restauro completo sia di meccanica (ha motore bloccato) che di carrozzeria, ma smontandola mi è venuta voglia di fare un mix tra le due cose, ovvero ripristino totale della parte meccanica (motore, freni, sospensioni, impianto elettrico) mantenendo la scocca vissuta con i segni dei suoi 54 anni.

Fortunatamente non c'è ruggine passante o grossi bolli (a parte quello sullo scudo sotto al logo vespa).

L'idea quindi è quella di esplorare questa strada, smontandola completamente e provando a togliere con pasta abrasiva quante più imperfezioni e ruggine possibile. Ovviamente se il risultato non sara soddisfacente opterò x un restauro completo.



Ci allegò alcune foto risalenti al 2011 quando la portai a casa e le prime foto dello smontaggio (dopo un bella lavata), cosi iniziate a darmi i primi pareri sulla mia malsana idea

  • Spazio pubblicitario
maxghi81
utente
utente
Messaggi: 17
Iscritto il: 05/09/2018, 15:42
LocalitĂ : robbio

Re: Vnb5 restauro conservativo

Messaggioda maxghi81 » 26/09/2018, 21:21

IMG_0251.jpg
Allegati
IMG_0256.jpg

  • Spazio pubblicitario
maxghi81
utente
utente
Messaggi: 17
Iscritto il: 05/09/2018, 15:42
LocalitĂ : robbio

Re: Vnb5 restauro conservativo

Messaggioda maxghi81 » 26/09/2018, 21:24

Prime fasi smontaggio

IMG_0273.jpg

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
JasonPX
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 5873
Iscritto il: 24/01/2015, 22:44
LocalitĂ : Bari

Re: Vnb5 restauro conservativo

Messaggioda JasonPX » 27/09/2018, 0:09

Una volta finita sarĂ  un bel mezzo
Immagine

CLICCA QUI (REGOLAMENTO FORUM) - (LOGO E TOPPA VESPAFOREVER) CLICCA QUI

CLICCA QUI (GUIDA ALL'INSERIMENTO DELLE IMMAGINI)

CLICCA QUI (MOTORE BY LOLLO - P125X '80 di JasonPX)

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5419
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Vnb5 restauro conservativo

Messaggioda andre45wasp » 30/09/2018, 17:39

tienici aggiornati!
Immagine

  • Spazio pubblicitario
maxghi81
utente
utente
Messaggi: 17
Iscritto il: 05/09/2018, 15:42
LocalitĂ : robbio

Re: Vnb5 restauro conservativo

Messaggioda maxghi81 » 01/10/2018, 9:44

si procede a piccoli passi...

parafango anteriore nello splendore dei suoi 54 anni:
Immagine
Immagine

  • Spazio pubblicitario
maxghi81
utente
utente
Messaggi: 17
Iscritto il: 05/09/2018, 15:42
LocalitĂ : robbio

Re: Vnb5 restauro conservativo

Messaggioda maxghi81 » 01/10/2018, 9:46

foto dopo la pulizia (solo con CIF al momento, più Avanti prima di montarlo passerò con della pasta abrasiva per ridare un pò di smalto alla vecchia vernice nitro...

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

sono molto soddisfatto perchè l'interno del parafango è sanissimo ed è stato bello veder riaffiorare il fondo nocciola. Và lasciato così oppure mi consigliate qualche trattamento particolare?

la parte esterna invece presenta un paio di problemi che vorrei risolvere ma non so come...il primo è il bozzo sul lato forcella, come posso fare per farlo rientrare? scaldo la lamiera e picchio con un Martello? anche la parte frontale è molto ammaccata, come posso darle una raddrizzata? avete esperienze in merito?

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Gianluca
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 216
Iscritto il: 23/01/2015, 16:31
LocalitĂ : Porto Garibaldi (FE)
Contatta:

Re: Vnb5 restauro conservativo

Messaggioda Gianluca » 01/10/2018, 11:11

Io non sono un carrozziere, quindi potrei sbagliare, ma ti sconsiglio di scaldarlo, perchè poi si staccherebbe o comunque si rovinerebbe la vernice.
Di solito io metto sotto qualcosa che riprenda la forma originale, ad esempio la curvatura anteriore del parafango, poi piano piano con una mazzetta di gomma, gli faccio riprendere la forma.
Dove è possibile, raddrizzerei direttamente con la mani, senza alcun utensile.
Probabilmente la parte più difficile da raddrizzare nel tuo caso, è quella laterale, perchè salterà via certamente un po' di vernice.
Fossi in te, cercherei comunque di non lasciare le parti arrugginite o senza vernice, così, ma le pulirei bene e proteggerei con antiruggine ed eventuale lievissimo strato di stucco, e infine ritoccherei pazientemente con un pennellino, dopo aver ricreato della vernice di colore uguale all'originale,
in modo che sia un conservato, si, ma che comunque possa mantenersi nel tempo, senza rovinarsi ulteriormente
e chi non Vespa in compagnia..
Aiuta Vespaforer con una donazione..http://www.vespaforever.net/donazioni.htm
Immagine
Grazie
Gianluca
http://www.facebook.com/gianluca.mari1

  • Spazio pubblicitario
maxghi81
utente
utente
Messaggi: 17
Iscritto il: 05/09/2018, 15:42
LocalitĂ : robbio

Re: Vnb5 restauro conservativo

Messaggioda maxghi81 » 01/10/2018, 11:18

ciao Gianluca, grazie per le dritte sui bolli.

il secondo punto era anche un mio dubbio, ovvero puledo la ruggine sul parafango, ma anche sulle pance e sul telaio che sto facendo, risultano molte parti in lamiera "viva" esposte. io sinceramente vorrei evitare di fare ritocchini con vernice, piuttosto mi piacerebbe sapere se è consigliabile dare una mano di trasparente così da non far ritornare la ruggine con il tempo.
io con questa vespa vorrei "viaggiare" quindi potrebbe prendere acqua, umiditĂ ...non vorrei tornare da ogni giro con kg di ruggine ahahah.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5419
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Vnb5 restauro conservativo

Messaggioda andre45wasp » 01/10/2018, 13:22

un conservato come tale è vissuto e se la usi lo diverrà ancor di più se non intervieni seriamente con una riverniciatura non c'è soluzione definitiva ma cmq ci sono soluzioni palliative ..
il trasparente coprirebbe la vernice originale rovinandola per sempre, l'unica è passare con un pennellino e del remox sui punti di ruggine annerendoli che poi man mano lo dovrai ripassare..
per questo che io ribadisco che un conservato o è da vetrina o lo rifaccio... questa è la mia idea personale ovviamente.... :icon_smile:
Immagine

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Vespa: restauro - notizie storiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti