Condividi

Guida allo smontaggio motore Vespa PX

Domande e risposte frequenti sulla Vespa (F.A.Q.)

Moderatori: JasonPX, Gianluca, 150, Mimmo, Moderatori

Avatar utente
JasonPX
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 4884
Iscritto il: 24/01/2015, 22:44
Località: Bari

Guida allo smontaggio motore Vespa PX

Messaggioda JasonPX » 27/01/2015, 23:34

AUTORE DISCUSSIONE ROKITO


Allora, partiamo col presupposto che abbiamo il nostro bel blocco motore smontato dalla Vespa e sul banco, per questioni di comodità.
Dopo aver dato una pulita a tutto quanto possiamo procedere.
Gli attrezzi di cui avremo bisogno sono:

Chiave dinanometrica
Bussole da: 10, 11, 12, 13, 17, 19, 22
Chiavi inglesi da: 10, 11, 12, 19. (nel caso mi fosse sfuggito qualcosa anche una regolabile)
Leva per bussole
Pinze
Cacciavite a taglio grosso-piccolo
Cacciavite a stella
Recipiente per olio
Martello normale e martello di gomma
Estrattore volano
Chiave a castello
Blocca volano

Comunque questo post ha lo scopo di illustrare ai novizi in questo campo come agire. Poi è chiaro che con l'aiuto degli esperti e dei Mod si può perfezionare e inserirlo nelle F.A.Q.

Eccolo dopo una veloce pulita:
Immagine

Iniziamo con lo svitare il coprivolano

Immagine

Ora dobbiamo togliere la cuffia nera di raffreddamento

Immagine

Passiamo alla scatola carburatore. L'abbiamo già aperta e già tolto il filtro quando abbiamo dovuto staccare il tubo della benzina (prima di tirare giù il motore dalla Vespa) ma siccome sono molto buono ve lo faccio rivedere:

Svitate queste due viti per togliere il coperchio della scatola

Immagine

E queste due per togliere il filtro

Immagine

Ora è arrivato il momento del carburatore, qui ci serviremo di due bussole da 11 per svitare i maschi segnati nella foto

Immagine

Tolto il carburatore ci rimane solo la scatola, vedrete che è molto semplice, c'è solo una grossa vite a taglio!

Immagine

Bene ora possiamo finalmente togliere il cilindro. Vedrete in testa 4 bei dadi, ecco voi svitateli. Sfilate con delicatezza la testa dai 4 prigionieri e poi a sua volta il cilindro. Per Staccare il pistone dovete togliere i due occhielli a G che bloccano il seeger; lo sfilate e togliete il pistone. Appoggiate la biella su un panno, che utilizzerete anche per non far entrare tutta la morchia nella vostra bella valvola, e per non rovinarla (mi dispiace che in questa fase mancano foto!).

Passiamo al preselettore delle marce, anche questo lo avevamo già aperto quando abbiamo staccato i due cavi delle marce al momento di tirare giù il blocco dalla Vespa. Qui lo rivediamo: il suo coperchietto era assicurato solo da uno dei bulloni del coprivolano, possiamo così già sfilarlo e trovarci in questa situazione:

Immagine

Ora svitiamo anche i 2 dadi dei suoi 2 prigionieri, ingraniamo la 1^ (oppure la 4^) per riuscire a spingerlo fuori, et voilà! Preselettore tolto.
Già che siamo in zona togliamo anche la pedalina, basta svitare il suo bullone con dado da 11 e magari aiutandoci con due colpetti di martello la sfiliamo.

Ora giriamo il blocco e ci dedichiamo al tamburo, presumo che per comodità avete già tolto anche voi la ruota, in ogni caso sono 5 dadi da 13 e in 10 secondi li levate... Bene, togliamo il copri dado argentato o come lo preferite chiamare voi. Vedete che c'è una bella coppiglia che impedisce che il dado possa svitarsi con le vibrazioni... Sapete già cosa fare! Vi aiutate con un cacciavite o delle pinze in modo da allungare le sue gambe fino a riuscire a sfilarla dalla parte della sua testa.

Immagine

Bene ora con la leva e la bussola da 22 proveremo a togliere quel dado che è il più ba*tardo che potrete mai incontrare. Vi consiglio di appoggiarvi sopra al tamburo e con la mazzetta dare dei colpi sulla parte più estrema della leva, meglio se lo fate in due. Tolto quel dado date dei colpetti al tamburo per aiutarlo a sfilarsi. Bene ora ci troviamo in questa situazione:

Immagine

Dobbiamo togliere le ganasce; basta staccare quella molla che le unisce e poi sfilarle, un gioco da ragazzi!

Immagine

Ecco fatto, ora dobbiamo togliere il parapolvere. Svitate le 3 viti come nella foto

Immagine

Non fate caso alla frizione... Ci arriviamo tra poco

Immagine

Passiamo ora al volano; presenta un dado da 19 e utilizzeremo la leva con la bussola per svitarlo. Noterete che il volano ha gioco e ci serve bloccarlo per poter svitare il dado. Io ho bloccato la biella con un cacciavite in modo che si bloccasse, però voi non fatelo! Rischiate di rovinare tutto... Prendetevi un bel blocca-volano, lo vendono su internet costa una caxxata.

Immagine

Ecco il dado:
Immagine

Dopo averlo svitato:
Immagine

Bene sono sicuro che fino a qui è stato molto facile! Ora dobbiamo usare l'estrattore per tirare fuori il volano. Allora lo vedete che c'ha una filettatura esterna, bene, lo avvitate con il suo bulloncino svitato quasi al massimo, fino a quando non sentite che siete arrivati in fondo. Ora avvitate il suo bulloncino e arriverete a un punto in cui dovrete applicare molta forza, continuate a mangiare spinaci e sono sicuro che riuscirete a togliere quel volano!

Immagine

Ok adesso dobbiamo togliere lo statore, sono le 3 viti indicate nella foto.

Immagine

Ora per poterlo sfilarlo definitivamente dobbiamo staccare questo collegamento ed è fatta!

Immagine

Ecco quà fatto:

Immagine

Molto bene ora possiamo andare dalla nostra amata frizione. Vedete nel suo carterino che ci sono 3 bulloni da 10. Li svitate e togliete lo "sportellino".

Immagine

Vi troverete davanti ad una specie di tondino con due fori. Fate leva sul foro maggiore (indicato dalla freccia) e lo toglierete

Immagine

Ora vedrete una specie di buco pieno di denti. Lì utilizzeremo la chiave a castello ma prima dovete alzare il dentino che vedete piegato. Nella foto l'ho già alzato, non preoccupatevi

Immagine

Purtroppo la chiave a castello che ho utilizzato io era di pessima qualità e s'è rotto un dente mentre svitavo il dado......... Lo integrerò qui non appena mi arriva quella nuova.
Comunque se fate fatica con la chiave a castello potete darvi una mano battendo due colpi con il punzone d'acciaio!!!

Siamo giunti alla fase finale: i prigionieri. I prigionieri sono 12, di cui 4 presso la sede dello statore e i restanti 8 sul perimetro dei carter.

Immagine

Tolti tutti quanti siamo pronti ad aprire il nostro motorazzo. Dopo un'ultima controllata che non ci siamo dimenticati di niente, per non recare danni quando si sforza il motore ad aprirsi, possiamo dare qualche buona martellata ben data che aiuteranno di certo i carter a socchiudersi. Avendoli aperti in due vedrete questo:

Immagine

Immagine

Ecco finito!
Immagine

CLICCA QUI (REGOLAMENTO FORUM) - (LOGO E TOPPA VESPAFOREVER) CLICCA QUI

CLICCA QUI (GUIDA ALL'INSERIMENTO DELLE IMMAGINI)

CLICCA QUI (MOTORE BY LOLLO - P125X '80 di JasonPX)

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Domande frequenti sulla Vespa (F.A.Q.)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie - OK - Kookie Policy