Situazione burocratica e meccanica della mia PK50S

Vespa e motori... gioie e dolori
il punto di incontro fra noi vespisti

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

palazzetto07
utente
utente
Messaggi: 3
Iscritto il: 10/06/2019, 16:19
LocalitĂ : Frosinone

Situazione burocratica e meccanica della mia PK50S

Messaggioda palazzetto07 » 10/06/2019, 18:25

Salve, come primo post vorrei condividere la situazione in cui mi trovo, sperando non sia brutta per un restauro.

Il mezzo: Vespa PK50S, comprata solo marciante, impianto elettrico da buttare e fanaleria distrutta, il resto coperto da una verniciatura paragonabile a un bambino di 7 anni arrabbiato con una bomboletta rossa. pagata 200€ credo nel 2010.

Carte: libretto originale in condizioni appena leggibili, per fortuna il numero di telaio corrisponde "V5X2T-eccetera", e dal privato venditore mi sono fatto compilare (consigliato da un amico) un foglio di "scarico di responsabilitĂ " con la C.I. di entrambi la data e la firma. nulla piĂą.

Obiettivo: ottenere una vespa quanto più originale possibile, ancora però utilizzabile come mezzo di trasporto cittadino.

Modifiche: aggiunta luce di stop, aggiunta contagiri, termometro motore, tachimetro, spero in digitale con un sistema tipo "arduino"e display nel "tappo manubrio", potenziamento luce anabbagliante possibilmente a LED.

Attualmente visto che il telaio non risulta rubato ho dato via libera al carrozziere, che ha sabbiato tutto, e sembra essere senza ruggine.

Lato burocrazia: che cosa devo fare? qui nel forum ho letto di libretti scritti con date errate (sul mio libretto la data è marzo '85)
ho comprato il mezzo già con la sella lunga, e sul libretto non c'è scritto nulla in "Portata-Kg" posso per caso sognare che sia possibile omologarla per due persone? (così come dice il carrozziere?) perchè sempre qui ho letto che tale diceria è infondata...
nelle FAQ ho letto la procedura di reimmatricolazione, il mio libretto verde può essere usato come carta di circolazione? non ho la targa e non so che targa avesse, qualcun'altro è stato nella mia stessa condizione? In che ordine devo visitare PRA motorizzazione eccetera?
Con la speranza di non avervi annoiato, ringrazio per l'aiuto e la vostra attenzione :)

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5439
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Situazione burocratica e meccanica della mia PK50S

Messaggioda andre45wasp » 11/06/2019, 23:09

ciao
allora vediamo se posso darti qualche aiuto..
per il trasporto di 2 persone non puoi farlo perché quel mezzo è stato omologato solo per 1 persona.
per metterla in strada devi chiedere una nuova targa a 6 cifre per ciclomotore
la quale ti sarĂ  data completa del nuovo libretto di circolazione (simile a quello dell'auto) dovrai fornire c.id. c.f. e il vecchio libretto, se vuoi far da te e risparmiare qualche spicciolo vai tu in motorizzazione oppure spendi qualcosina in piĂą e senza sbatti in una qualsiasi agenzia pratiche auto.
Immagine

  • Spazio pubblicitario
palazzetto07
utente
utente
Messaggi: 3
Iscritto il: 10/06/2019, 16:19
LocalitĂ : Frosinone

Re: Situazione burocratica e meccanica della mia PK50S

Messaggioda palazzetto07 » 12/06/2019, 17:27

Grazie mille per l'incoraggiamento, oggi o domani vado alla mia vecchia scuola guida che fa anche pratiche e vediamo i prezzi,
nel frattempo studiando in rete mi sono imbattuto nel certificato di omologazione della mia vespa e finalmente l'ho trovato scritto chiaro e tondo che è omologata per solo una persona (prima delusione).
passando la serata a studiare mi è venuto in mente questo scenario: il venditore della mia vespa potrebbe aver rottamato la targa con incentivi statali, e poi mi ha venduto la vespa senza targa...in questo caso ho capito bene posso prendere il mio telaio e usarlo come fioriera?
Potete darmi qualche consiglio su come capire se il mio telaio sia immatricolabile senza guai con la legge? (conservando la possibilitĂ  di risultare un mezzo d'epoca con assicurazione e bollo ridotti?)

Per adesso grazie mille, aggiornerò il post man mano

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5439
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Situazione burocratica e meccanica della mia PK50S

Messaggioda andre45wasp » 15/06/2019, 21:09

che sappia io la demolizione o dismissione dalla circolazione con conseguente cancellazione dal pubblico registro automobilistico p.r.a è solo per i veicoli targati, per quel che riguarda i ciclomotori non c'è registrazione.
la targa e personale esattamente come la vecchia con la differenza che oggi va segnata sulla carta di circolazione.
Se il mezzo è stato usato per una campagna rottamazione non so come possa funzionare eventualmente puoi far fare un controllo in motorizzazione.
Immagine

  • Spazio pubblicitario

Torna a “In Vespa Veritas.....”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron