VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

problema impianto elettrico vl2

Problemi con l' impianto elettrico della Vespa

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

Dan lee
utente
utente
Messaggi: 45
Iscritto il: 16/02/2016, 21:44
LocalitĂ : Terni

problema impianto elettrico vl2

Messaggioda Dan lee » 24/04/2017, 1:44

Buonasera vespisti, come da titolo ho un problema sull'impianto elettrico della mia vespa. ho finito di restaurarla da poco e mi sono cimentato nel cablaggio di tutto l'impianto elettronico. la vl2 è la prima vespa con batteria a 6v e raddrizzatore. Quado ho acquistato la vespa, ne il raddrizzatore ne la batteria erano presenti, quindi ho dovuto comperare tutto da nuovo. ho acquistato un kit per il raddrizzatore di quelli da cablare e con l'aiuto di qualche amico vespista in rete, l'ho cablato. ora parliamo del problema. a vespa accesa, se collego tutto l'apparato, ossia raddrizzatore e batteria, il motore si spegne e a motore spento se attacco la batteria si sente nello statore un piccolo rumore, un toc insomma e ovviamente la vespa non parte...non so cosa possa essere, in corto mi sembra non ci sia nulla perche il devioluci non è attaccato i fili sono tutti isolati e non si toccano tra loro. ho fatto varie prove tra cui quella di provare le luci sia con la c.a. del motore sia con la c.c. della batteria e funzionano in entrambi i casi. non va solo quando attacco la batteriae raddrizzatore al circuito.che cosa puo essere? vi metto qualche foto per farvi rendere conto del lavoro che ho fatto. grazie
P2130019.JPG
P2130021.JPG

nello statore i fili blu e giallo verde vanno rispettivamente nel negativo e nel positivo della bobina di alta tensione mentre quello bianco, e gli altri due marroni vanno sulla presa di bassa tensione, il primo insieme al filo rosso del circuito e gli altri due al filo giallo presente sempre nell'impianto(allego foto impianto)
DSCN4597.JPG
impianto elettrico struzzo vl2.jpg

Grazie per l'aiuto

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1678
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
LocalitĂ : Verona

Re: problema impianto elettrico vl2

Messaggioda franzpero » 01/05/2017, 7:38

Dan lee ha scritto:Buonasera vespisti, come da titolo ho un problema sull'impianto elettrico della mia vespa. ho finito di restaurarla da poco e mi sono cimentato nel cablaggio di tutto l'impianto elettronico. la vl2 è la prima vespa con batteria a 6v e raddrizzatore. Quado ho acquistato la vespa, ne il raddrizzatore ne la batteria erano presenti, quindi ho dovuto comperare tutto da nuovo. ho acquistato un kit per il raddrizzatore di quelli da cablare e con l'aiuto di qualche amico vespista in rete, l'ho cablato. ora parliamo del problema. a vespa accesa, se collego tutto l'apparato, ossia raddrizzatore e batteria, il motore si spegne e a motore spento se attacco la batteria si sente nello statore un piccolo rumore, un toc insomma e ovviamente la vespa non parte...non so cosa possa essere, in corto mi sembra non ci sia nulla perche il devioluci non è attaccato i fili sono tutti isolati e non si toccano tra loro. ho fatto varie prove tra cui quella di provare le luci sia con la c.a. del motore sia con la c.c. della batteria e funzionano in entrambi i casi. non va solo quando attacco la batteriae raddrizzatore al circuito.che cosa puo essere? vi metto qualche foto per farvi rendere conto del lavoro che ho fatto. grazie
P2130019.JPG
P2130021.JPG

nello statore i fili blu e giallo verde vanno rispettivamente nel negativo e nel positivo della bobina di alta tensione mentre quello bianco, e gli altri due marroni vanno sulla presa di bassa tensione, il primo insieme al filo rosso del circuito e gli altri due al filo giallo presente sempre nell'impianto(allego foto impianto)
DSCN4597.JPG
impianto elettrico struzzo vl2.jpg

Grazie per l'aiuto

Ciao, mi pare che tu abbia pasticciato con il raddrizzatore, è il giallo che entra sul punto con l'ondina disegnata e dal corrispondente + parte il filo rosso che va al fusibile e da li alla batteria, poi all'altro lato del fusibile parte il filo verde.
http://www.ceab-sas.it/schemi%20elettri ... BL2003.jpg
http://www.scooterhelp.com/electrics/wiring/VL2.pdf
Ti ho postato due schemi, se poi postami una foto fatta meglio dei collegamenti al raddrizzatore.
Scusa il ritardo ma ho problemi col pc.
Francesco

  • Spazio pubblicitario
Dan lee
utente
utente
Messaggi: 45
Iscritto il: 16/02/2016, 21:44
LocalitĂ : Terni

Re: problema impianto elettrico vl2

Messaggioda Dan lee » 04/05/2017, 11:47

ciao, i collegamenti che vedi nelle foto sono come hai detto di fare te. il nero che va al raddrizzatore sarebbe il giallo che arriva dal motore della vespa e va sul Ac del raddrizzatore. non c'è l'ondina ma credo sia quella la presa. il resto è come hai detto te...il rosso va al fusibile e va alla batteria e poi dal fusibile torna all'impianto...

  • Spazio pubblicitario
bastian
utente
utente
Messaggi: 403
Iscritto il: 15/04/2017, 22:38
LocalitĂ : toscana

Re: problema impianto elettrico vl2

Messaggioda bastian » 04/05/2017, 21:51

Dan lee ha scritto:ciao, i collegamenti che vedi nelle foto sono come hai detto di fare te. il nero che va al raddrizzatore sarebbe il giallo che arriva dal motore della vespa e va sul Ac del raddrizzatore. non c'è l'ondina ma credo sia quella la presa. il resto è come hai detto te...il rosso va al fusibile e va alla batteria e poi dal fusibile torna all'impianto...

Metti una foto piĂą chiara dei collegamenti al ponte a diodi, si vedono poco, poi ci devi mettere dei capo corda per bene, i fili attaccati in quel modo non vanno bene.
Il connettore con il segno più è la corrente continua che va alla batteria attraverso il fusibile, il lato opposto in diagonale è la massa, gli altri due sono la corrente alternata che arriva dallo statore e ne usi solo uno.
Poi ho letto che il devio non l'hai collegato, non va bene, lo devi collegare.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1678
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
LocalitĂ : Verona

Re: problema impianto elettrico vl2

Messaggioda franzpero » 05/05/2017, 8:47

Ciao, è molto difficile capire uno schema quando si cambiano i colori dei fili e questo non viene detto...........
Quoto bastian sul fatto delle foto sono necessarie per capire bene i problemi e che occorre montare il devio.
Comunque, guarda che trovare i cavi elettrici del colore corretto non è difficile, anzi basta andare da una ditta che fa cablaggi industriali e li trovi tutti senza farti spennare dai Vampiri Ricambisti......
Francesco

  • Spazio pubblicitario
Dan lee
utente
utente
Messaggi: 45
Iscritto il: 16/02/2016, 21:44
LocalitĂ : Terni

Re: problema impianto elettrico vl2

Messaggioda Dan lee » 05/05/2017, 11:41

Per i colori risolverò. Vi posto una foto migliore...
IMG_1112.JPG

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1678
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
LocalitĂ : Verona

Re: problema impianto elettrico vl2

Messaggioda franzpero » 08/05/2017, 7:46

Dan lee ha scritto:Per i colori risolverò. Vi posto una foto migliore...
IMG_1112.JPG

Parrebbe andare bene, unica cosa il ponte alla batteria andrebbe fatto dove c'è il fusibile.
Il filo del negativo fa contatto preciso sulla carrozzeria?
Francesco

  • Spazio pubblicitario
Dan lee
utente
utente
Messaggi: 45
Iscritto il: 16/02/2016, 21:44
LocalitĂ : Terni

Re: problema impianto elettrico vl2

Messaggioda Dan lee » 12/05/2017, 22:10

Si ho provato anche in quel modo ma non va.. sembra come se rimandasse indietro la corrente continua della batteria allo statore...in oltre il raddrizzatore si scalda un po'...L'ho fatto testare ad un elettrauto e nn è rotto...quindi non so proprio perché faccia così...potrebbe essere un problema derivato dalle bobine dello statore? Mi sembra strano perché la vespa si accende bene e le luci con la corrente del motore vanno bene...non so cos'altro posso provare...

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1678
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
LocalitĂ : Verona

Re: problema impianto elettrico vl2

Messaggioda franzpero » 13/05/2017, 6:38

Ciao, se surriscalda il raddrizzatore c'è un problema a monte del circuito. Se la vespa va scollegando la batteria potrebbe essere anche una modifica fatta nel devioluci dai precedenti proprietari per far funzionare la vespa senza la batteria.
Come ben sai in questi casi i circuiti sono due uno a corrente alternata e necessita di un interruttore normalmente chiuso dato che funziona a cortocircuito e l'altro quello a corrente continua che necessita a sua volta di un circuito normalmente aperto dato che funziona in corrente continua, controlla con un tester. Altro controllo da fare è sull'interruttore dello stop se hanno modificato l'impianto elettrico sarà normalmente chiuso.
Francesco

  • Spazio pubblicitario
bastian
utente
utente
Messaggi: 403
Iscritto il: 15/04/2017, 22:38
LocalitĂ : toscana

Re: problema impianto elettrico vl2

Messaggioda bastian » 13/05/2017, 12:59

Quoto tutto quanto detto da Francesco in più io controllerei anche le uscite dello statore a volte quando tolgono la batteria modificano i collegamenti di uscita, se hai uno schema dell'impianto controlla bene, se il raddrizzatore scalda c'è un assorbimento errato e io non vorrei fosse proprio invertito qualcosa nello statore oltre che al commutatore.
Nello statore se non erro, c'è la bobina di alimentazione e quella se la vespa parte dovrebbe andare bene, poi ci sono le due bobine, una di carica della batteria e una per le luci alte, controlla che non siano invertite le due uscite, a me è capitato su un gs vs3, chissà potrebbe essere quello il problema, sai capire il problema senza toccare con mano non è facile ma ci proviamo.
Tiziano

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Impianto Elettrico Vespa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron