VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

Tamburo posteriore Px Bollente

Vespa largeframe e problemi al motore

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

Avatar utente
Franck50
utente
utente
Messaggi: 40
Iscritto il: 21/01/2016, 20:28
Località: Napoli

Tamburo posteriore Px Bollente

Messaggioda Franck50 » 29/06/2018, 13:32

Salve a tutti.
Ho un problema con la mia PX. L'altro giorno molto casualmente, dopo aver percorso circa 20Km in città, ho messo il dito sul tamburo posteriore. Non l'avessi mai fatto. L'istante (quindi nemmeno un secondo) in cui ho tenuto il dito, mi ha portato quasi a una scottatura.
L'ho riutilizzata e ho valutato la temperatura dopo qualche km in cui non avevo usato il freno: risultato? Caldo, ma accettabile.
Ho alzato il posteriore della vespa e la ruota posteriore non è frenata e scorre bene. L'unica cosa che noto un "tac tac" che si stente sotto le dita ma che non rallenta la ruota, che però preciso non ha gioco.

idee? È "normale"? Ho letto su altri post che puo essere normale.

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5497
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
Località: Pavia

Re: Tamburo posteriore Px Bollente

Messaggioda andre45wasp » 29/06/2018, 13:38

Purtroppo la vespa ha l'impianto frenante direttamente sul motore e questi con l'attuale temperatura nn gli è certo di giovamento.. che poi va ad incidere sul già precario mordente dei freni di suo.. :dead:
Il tak tak girando la ruota nn capisco .. :disapprove:
Immagine

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Franck50
utente
utente
Messaggi: 40
Iscritto il: 21/01/2016, 20:28
Località: Napoli

Re: Tamburo posteriore Px Bollente

Messaggioda Franck50 » 29/06/2018, 14:54

Io capisco che l'energia non si crea e non si distrugge per cui quella cinetica si trasforma integralmente in termina, ma cavolo il tamburo è in ghisa e per raggiungere temperature inaccostabili (e non calde o molto calde) vuol dire che qualcosa nn va ( o mi sbaglio?) . Il tak tak non so. Il motore è stato aperto due volte nel giro di un mese e cambiati i cuscinetti..per cui credo sia da scongiurare quello.

Qualcuno può valutare la cosa con la sua vespa dopo qualche km in città prima che inizio a fermarmi vicino a vespe ferme da poco?

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andrea55
utente
utente
Messaggi: 1076
Iscritto il: 06/02/2015, 11:19
Località: Occhiobello (RO)

Re: Tamburo posteriore Px Bollente

Messaggioda andrea55 » 29/06/2018, 15:55

Secondo me è normale, già il cambio si scalda insieme al motore e raggiunge una bella temperatura, il tamburo inevitabilmente parte già da una temperatura più elevata alla quale si aggiungono le frenate.
Io ho i tamburi in acciaio non ventilati e si scaldano ben bene ma la frenata è sempre ottima, certo dipende anche dalla mescola delle ganasce

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
150
moderatori
moderatori
Messaggi: 6408
Iscritto il: 24/01/2015, 19:19
Località: san severo ( FG)

Re: Tamburo posteriore Px Bollente

Messaggioda 150 » 02/07/2018, 22:57

quoto andrea55. :264
Immagine

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1673
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
Località: Verona

Re: Tamburo posteriore Px Bollente

Messaggioda franzpero » 03/07/2018, 7:29

Franck50 ha scritto:Salve a tutti.
Ho un problema con la mia PX. L'altro giorno molto casualmente, dopo aver percorso circa 20Km in città, ho messo il dito sul tamburo posteriore. Non l'avessi mai fatto. L'istante (quindi nemmeno un secondo) in cui ho tenuto il dito, mi ha portato quasi a una scottatura.
L'ho riutilizzata e ho valutato la temperatura dopo qualche km in cui non avevo usato il freno: risultato? Caldo, ma accettabile.
Ho alzato il posteriore della vespa e la ruota posteriore non è frenata e scorre bene. L'unica cosa che noto un "tac tac" che si stente sotto le dita ma che non rallenta la ruota, che però preciso non ha gioco.

idee? È "normale"? Ho letto su altri post che puo essere normale.

Ciao il problema del calore del mozzo posteriore che hai riscontrato dopo il percorso il percorso in città, questo giro eri da solo o con un passeggero?
Spesso se si viaggia con zavorra ed il cavo del freno posteriore è troppo tirato questo fa si che le ganasce siano sempre in contatto con la pista del tamburo e ciò aumenta il riscaldamento che hai riportato,
Una prova semplicissima che puoi fare e ti togli ogni dubbio è questa: strada il leggera discesa monti sopra senza accendere il motore vespa in folle e vedi come si comporta se la senti come legata è il freno troppo tirato e devi agire sul registro, naturalmente tale prova la devi fare anche col passeggero.
Francesco

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Tecnica: Vespe largeframe”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti