VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

150 vbb1t PROBLEMI ELETTRICI

Problemi con l' impianto elettrico della Vespa

Moderatori: JasonPX, andre45wasp, Mimmo, 150, Gianluca, Moderatori

Finn
utente
utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/04/2017, 16:02
LocalitĂ : Liguria

150 vbb1t PROBLEMI ELETTRICI

Messaggioda Finn » 06/04/2017, 11:44

Ciao a tutti e grazie in anticipo a chi mi darĂ  delle dritte.
Sono Mauro e nel 2015 sono andato alla ricerca del modello di questa vespona che possedeva mio padre in gioventù. Ho iniziato i lavori di restauro con calma,poi essendo radiata d'ufficio ho dovuto aspettare tutte le tempistiche per la reimmatricolazione, avvenuta nel 2017. Cerco di elencarvi in breve i lavori effettuati e relative problematiche. Saltando la parte di carrozzeria dove comunque è stata sabbiata e rifatta nei colori e codici originali.
Motore : Rettifica cilindro e pistone nuovo...SOSTITUZIONI : tutti cuscinetti, frizione,cablaggio elettrico (controllato al banco con il vecchio per verificare giuste lunghezze e colori) puntine,condensatore,scatoletta bassa tensione. Bobina alta tensione (controllato il funzionamento in una officina) .
NON SONO STATI SOSTITUITI: volano,piatto statore e relative bobine, devio luci.

PREMESSA : prima del restauro andava in moto ma non funzionava nulla di elettrico (fari,clacson) funzionava solamente tasto di spegnimento.

DOPO AVERE REVISIONATO IL MOTORE, l'ho rimontato sulla vespa prima del restauro in carrozzeria e con tutto il vecchio impianto...partita alla seconda pedalata,provata in strada tutto ok.
Smonto il motore, lo imballo e lo metto in un armadio, successivamente preparo tutti i pezzi smontati per il carrozziere e revisiono tutto ciò che serve.
Mesi dopo inizio il montaggio, ed una volta terminato arriva il momento dell'accensione.
Premetto che i cavi nella scatoletta a bassa tensione non mi quadravano con lo schema elettrico,(poi mi darete voi conferma)ma siccome prima partiva e non sapendo se qualcuno avesse messo mano prima di me,li rimisi nella stessa posizione.
La vespa riparte alla seconda pedalata, la provo e contento, la spengo e ripongo in garage. (come all'inizio non funzionava nulla di elettrico ma solo il tasto di spegnimento) Mi assento 6 mesi per lavoro,nel frattempo la burocrazia di rimessa in strada è terminata, la riprendo e la vespa non parte! Non arriva corrente alla candela...smonto la ventola tocco le puntine,ma nulla ...provo a toccare vari cavi,niente ....stufo perchè non avevo più tempo,rimonto tutto e la vespa parte!??
Un mese dopo la riprendo,faccio un giro di circa mezzora convinto di capire come sistemare solo il problema luci. La spengo, la riaccendo, altro giro, la spengo e non riparte. Attualmente niente scintilla ! Da cosa può essere dovuto? può dipendere dal bottoncino di massa? attendo qualche risposta...grazie mille a tutti,e buona giornata
Mauro

p.s. telaio prima del 71000
Allegati
IMG_1113.JPG
IMG_0996.JPG
201601129_174838 (21).jpg
IMG_1298.JPG

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
JasonPX
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 5913
Iscritto il: 24/01/2015, 22:44
LocalitĂ : Bari

Re: 150 vbb1t PROBLEMI ELETTRICI

Messaggioda JasonPX » 07/04/2017, 1:40

Bel mezzo complimenti ascolta a quanto hai regolato le puntine? Per il resto segui lo schema originale della vespa per l'impianto elettrico
Immagine

CLICCA QUI (REGOLAMENTO FORUM) - (LOGO E TOPPA VESPAFOREVER) CLICCA QUI

CLICCA QUI (GUIDA ALL'INSERIMENTO DELLE IMMAGINI)

CLICCA QUI (MOTORE BY LOLLO - P125X '80 di JasonPX)

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1667
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
LocalitĂ : Verona

Re: 150 vbb1t PROBLEMI ELETTRICI

Messaggioda franzpero » 07/04/2017, 6:21

Ciao per poterti rispondere correttamente confermi come schema quello CEAB fino al 71000 e se puoi posta delle foto dei cablaggi che hai fatto sia alla scatola bassa tensione che al raddrizzatore, se hai mantenuto la batteria oppure se non l'hai mantenuta che modifiche hai fatto. Comunque la mancanza di scintilla in genere è da attribuirsi al circuito condensatore puntine bobina, controlla l'apertura di queste che sia a circa 0.4mm a proposito l'anticipo come è messo?
IMG_1113.JPG
IMG_1113.JPG (46.08 KiB) Visto 721 volte

Se questa foto rappresenta come hai trovato i contatti nella scatola bassa tensione, l'unico che non combacia con lo schema citato è il filo 1 che esce dallo statore e dovrebbe essere giallo nero come quello a cui è collegato che poi va al devio, che qui ha un colore diverso probabilmente sostituito nel tempo. Non è che essendo nero non hai confuso il nero della massa con questo? Tutti gli altri collegamenti 2 3 4 sono corretti anche se in posizioni diverse rispetto al diagramma.
IMG_1298.JPG

Guardando poi la foto dello statore, si vedono chiaramente due fili neri ma il nero che va alla bobina è quello che proviene dalla bobina 1.
Francesco

  • Spazio pubblicitario
Finn
utente
utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/04/2017, 16:02
LocalitĂ : Liguria

Re: 150 vbb1t PROBLEMI ELETTRICI

Messaggioda Finn » 07/04/2017, 23:23

Grazie delle risposte...allora le puntine le ho regolate a 0.3/0.4 come da manuale
il telaio confermo essere 48100,
L'anticipo non lo toccato, visto che andava lo segnato e rimesso uguale...non l'ho pero controllato,perchè il comparatore mi mancava...ma in ogni modo girava bene e teneva il minimo (quando andava).
La batteria non l'ho montata e non ho fatto nessuna modifica, perchè mi hanno detto che serviva solo per luci posizione e clacson a motore spento ( errore?) nel caso la monto e procedo.
La cosa che mi sembra più strana è che non si spegne quando è in moto e di conseguenza poi manca la scintilla ...ma succede dopo averla spenta,come se l'imputato fosse il cavo di massa.
Settimana prossima controllo ancora le puntine e metto qualche altra foto
Grazie buon week end

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1667
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
LocalitĂ : Verona

Re: 150 vbb1t PROBLEMI ELETTRICI

Messaggioda franzpero » 08/04/2017, 8:37

Finn ha scritto:Grazie delle risposte...allora le puntine le ho regolate a 0.3/0.4 come da manuale
il telaio confermo essere 48100,
L'anticipo non lo toccato, visto che andava lo segnato e rimesso uguale...non l'ho pero controllato,perchè il comparatore mi mancava...ma in ogni modo girava bene e teneva il minimo (quando andava).
La batteria non l'ho montata e non ho fatto nessuna modifica, perchè mi hanno detto che serviva solo per luci posizione e clacson a motore spento ( errore?) nel caso la monto e procedo.
La cosa che mi sembra più strana è che non si spegne quando è in moto e di conseguenza poi manca la scintilla ...ma succede dopo averla spenta,come se l'imputato fosse il cavo di massa.
Settimana prossima controllo ancora le puntine e metto qualche altra foto
Grazie buon week end

Ciao, allora se hai rimesso lo statore come prima diciamo che dovrebbe andare, non perfettamente ma va puoi controllare in seguito con un goniometro ed un bloccapistone che è veramente facile da costruirsi con una vecchia candela, se non sai come dimmelo che ti passo il file.
La batteria se guardi bene lo schema di cui abbiamo già parlato alimenta: luci posizione, clacson e freno posteriore. Qui potrebbe sorgere il primo problema se quando hai preso la vespa era stata modificata eliminando la batteria hanno cambiato l'interruttore del freno mettendone uno Normalmente Chiuso ( è il classico funzionamento delle vespe no batt. dove tutto funziona a cortocircuito ) dove premendo apri il circuito: se invece non è stata modificata il suo interruttore è Normalmente Aperto premendo il pedale chiudi il circuito e la lampada si accende.
Controlla questo particolare potrebbe essere una delle cause di parte dei tuoi problemi.
Come dici la batteria è ininfluente per il funzionamento del motore, comunque puoi fare una prova, stacchi tutti contatti relativi all'impianto elettrico lasciando collegato solo il rosso e vedi come parte la vespa, per spegnerla basta fare un ponte tra il contatto rosso della scatola BT e la carrozzeria della vespa, questo per escludere che la bobina abbia dei problemi poi con calma si controllerà tutto il resto circuito per circuito fino al devioluci.
Buon Week end.
Francesco

  • Spazio pubblicitario
Finn
utente
utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/04/2017, 16:02
LocalitĂ : Liguria

Re: 150 vbb1t PROBLEMI ELETTRICI

Messaggioda Finn » 13/04/2017, 22:12

Ecco altre foto, nell'ultima se è corretto ho tenuto solo i fili nero e rosso che escono dallo statore...scintilla niente.
Per quanto riguarda l'interruttore del freno è nuovo,così come il cablaggio. Devo far ricontrollare la bobina?
Allegati
2017-04-13 20.41.54_resized.jpg
2017-04-13 20.40.51_resized.jpg
2017-04-13 20.39.26_resized.jpg
2017-04-13 20.38.49_resized.jpg

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1667
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
LocalitĂ : Verona

Re: 150 vbb1t PROBLEMI ELETTRICI

Messaggioda franzpero » 14/04/2017, 7:41

Ciao, hai pasticciato parecchio con l'impianto elettrico.........
Guardando la quantitĂ  di guaina che hai adoperato per il filo rosso che esce dal motore temo che possa essere interrotto da qualche parte, ma hai controllato che i fili che escono dallo statore siano in buono stato?
Per vedere se la bobina funziona c'è un post: search.php?keywords=provabobine
senza mettere l'interruttore il polo positivo lo colleghi al rosso della bobina il secondo polo nero lo colleghi direttamente alla bobina ma non al - della batteria. Stacchi la pipetta della candela e la colleghi ad un'altra candela esterna, ora con il cavo nero lo fai strusciare sul negativo della batteria se la candela fa scintilla la bobina è ok.
Intento vediamo se la bobina è ok, e se lo è dovrai smontare lo statore e rifare tutti i cablaggi correttamente.
Francesco

  • Spazio pubblicitario
Finn
utente
utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/04/2017, 16:02
LocalitĂ : Liguria

Re: 150 vbb1t PROBLEMI ELETTRICI

Messaggioda Finn » 14/04/2017, 22:45

Proverò a fare la prova bobina...la quantità di guaina che dici è solo guaina retrattile nessun cavo interrotto...ho fatto una prova con multimetro digitale posto su corrente alternata, staccato il rosso e il nero che vanno collegati alla bobina li ho messi a contatto con i puntali del tester, staccato la candela...mi dà al massimo una corrente di uscita di 2 volt...quanto dovrebbe essere?

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
franzpero
utente
utente
Messaggi: 1667
Iscritto il: 16/02/2015, 9:07
LocalitĂ : Verona

Re: 150 vbb1t PROBLEMI ELETTRICI

Messaggioda franzpero » 15/04/2017, 7:25

Ciao, i 2 volt sono un po' pochini, in genere la bobina viene alimentata con una tensione pari a quella dell'impianto luci e clacson cioè sui 6/7 Volt quindi temo che ci sia qualcosa che non va nel circuito condensatore puntine. Controlla anche le altre due bobine: Bianco - Giallo - Giallonero e fammi sapere che tensione ti danno in uscita, se ti danno valori più alti di quelli che hai rilevato è molto probabile che sia andata la bobina di accensione, se ti danno valori identici può essere che il volano sia da rimagnetizzare.
Francesco

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Impianto Elettrico Vespa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron