VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Informazioni per un corretto restauro della Vespa

Moderatori: JasonPX, Mimmo, 150, Gianluca, andre45wasp, Moderatori

Mustazzolo
utente
utente
Messaggi: 11
Iscritto il: 18/05/2018, 15:30
LocalitĂ : Vibo Valentia

Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Messaggioda Mustazzolo » 18/05/2018, 15:49

Buon pomeriggio a tutti. Innanzi tutto grazie per avermi fatto entrate nel forum.
L'altro giorno avventurandomi nel garage della madre di mio suocero, con mio stupore trovo la carrozzeria intera ed ovviamente toccata dal tempo di una vespa. Chiedo subito a mio suocero di cosa si tratta e mi risponde che è una vespa faro basso modello bacchetta del 1951 della quale ha sia il libretto originale che la targa. La tiro fuori è noto che della carrozzeria c'e circa il 90% dei pezzi... per il motore non è cosi.
Circa 40 anni fa mio suocero per dispetto al fratello che non gliela faceva usare, ha smontato il motore, aperto i due carter e messo tutti i pezzi in diversi contenitori. Ora purtroppo mi ritrovo con diversi pezzi di vespe in quanto mio suocero è un accumulatore seriale... ho fatto fatica a trovare i pezzi della bacchetta ma ci sto riuscendo. Purtroppo mio suocero ha dato via il cilindro ma poca cosa, lo ricomprerò anche usato ed eventualmente lo farò rettificare. Per quanto riguarda le componenti maggiori, volano, albero, ingranaggi, ecc, ho trovato tutto. Per la bulloneria purtroppo non posso dire lo stesso. Dovrei perdere ore a pulire tutti i perni ma conviene che li prenda tutti nuovi. Ho già acquistato tutti e sei i cuscinetti e i 3 paraolio. Ora ho trovato gli esplosi del motore v30 che sembrano simili e noto che mi mancano molte componenti, ad esempio le guarnizioni in feltro della leva d'avviamento, anelli di spallamento, seeger. Tutta roba che ho già provveduto ad ordinare. Ora il mio problema è che ho paura che durante il montaggio dimentichi qualcosa e debba poi riaprire il motore. Avrei bisogno dei vostri consigli e pareri circa determinati passaggi nelle varie fasi di montaggio. Spero possiate aiutarmi. Grazie

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2671
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Messaggioda Mauyblade » 24/05/2018, 16:42

personalmente non vedo l'ora che ci poni le domande.
una faro basso è sempre degna di nota!! :big_smile: :big_smile: :mipiace: :mipiace:
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
Mustazzolo
utente
utente
Messaggi: 11
Iscritto il: 18/05/2018, 15:30
LocalitĂ : Vibo Valentia

Re: Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Messaggioda Mustazzolo » 24/05/2018, 18:16

Buonasera. Da dove comincio? Ho fatto micro sabbiare il motore portandolo ad alluminio nudo. I ricambi per quanto riguarda il motore mi stanno cominciando ad arrivare ma purtroppo del cilindro ancora nulla. Ho revisionato lo statore cablandolo per come l'ho trovato sostituendo pure la puntina. C'è qualche modo "casalingo" per testarlo?
Ieri mi sono messo a smontare tutta la carrozzeria e purtroppo manca qualcosa come lo stop e il commutatore. Credo che sia il faro (tutto completo) che il clacson andranno sostituiti. Ho notato nei siti dove sto acquistando i ricambi che c'è l'interruttore del segnale dello stop, ma non l'ho trovato. Avete qualche foto di riferimento che possa mostrarmelo? Stessa cosa per il sistema di spegnimento... dove va?
In attesa che mi arrivino tutti i pezzi del motore, domai comincerò a mettere tutta la carrozzeria nella jeep per portarla alla sabbiature e vedere se riesco a fargli fare una spruzzata di primer. Per il colore voglio attendere un po. I pezzi che andranno cromati, devono comunque prima essere sabbiati?

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
andre45wasp
moderatori
moderatori
Messaggi: 5269
Iscritto il: 29/01/2015, 23:04
LocalitĂ : Pavia

Re: Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Messaggioda andre45wasp » 24/05/2018, 21:16

Lo stop su una bacchetta !! :shock: hemm :disapprove: non c'è !!!! :big_smile:
A quell'epoca nn era ancora stato inventato!.. :big_smile: :big_smile: :big_smile:
Per la cromatura se ti affidi ad un professionista la sabbiatura "giusta" ( e nn con il ghiaietto del cimitero) la fa lui compresa nel prezzo..
Immagine

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
vespa979
utente
utente
Messaggi: 962
Iscritto il: 30/01/2015, 13:32
LocalitĂ : Toscana

Re: Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Messaggioda vespa979 » 24/05/2018, 22:31

Ma il V32M non è un motore "bacchetta"... quindi mi chiedo, dato che non ci sono nemmeno foto della vespa, quale modello tu stia
restaurando... :question:
Che prefisso è punzonato sul telaio?

GiĂ  la premessa che hai sabbiato i carter, per un purista dell'originalitĂ , mi fa storcere il naso, le parti da ricromare non vanno sabbiate.
Ci sono pezzi che si posson sabbiare e altri che è meglio pulire in altri modi, sia del motore che di carrozzeria.

Lo stop...non c'era, ma con il decreto del 1959, tutti i veicoli targati dovettero adottarlo, oggi, non passerebbe la revisione/collaudo. (siamo in italia quindi questo non vale per tutti :67 )

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
JasonPX
moderatori globali
moderatori globali
Messaggi: 5745
Iscritto il: 24/01/2015, 22:44
LocalitĂ : Bari

Re: Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Messaggioda JasonPX » 25/05/2018, 0:55

Vediamola um attimo sta vespa ma non è che è un mischione? foto e numero telaio per favore
Immagine

CLICCA QUI (REGOLAMENTO FORUM) - (LOGO E TOPPA VESPAFOREVER) CLICCA QUI

CLICCA QUI (GUIDA ALL'INSERIMENTO DELLE IMMAGINI)

CLICCA QUI (MOTORE BY LOLLO - P125X '80 di JasonPX)

  • Spazio pubblicitario
Mustazzolo
utente
utente
Messaggi: 11
Iscritto il: 18/05/2018, 15:30
LocalitĂ : Vibo Valentia

Re: Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Messaggioda Mustazzolo » 25/05/2018, 9:59

Buongiorno. Parlando con mio suocero ha confermato l'assenza del segnalatore di stop. Allego foto della moto e della punzonatura del telaio. Se servisse ho anche il libretto originale
Allegati
20180514_213245.jpg
20180518_223045.jpg

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2671
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Messaggioda Mauyblade » 25/05/2018, 12:14

manca la sigla iniziale del telaio come detto dal buon Valerio.
la trovi sul bordino di battuta dello sportellino di ispezione del carburatore. nella parte bassa.
se si vede ancora.... :balck_eye:
se no hai detto che hai ancora il libretto no?.

attento però a non fare fotografie dove si vedono dati "sensibili" della vespa o del suo proprietario.
targa, telaio, intestazione, indirizzi......
Per la sigla del telaio puoi nascondere i numeri intermedi, mentre indica la sigla iniziale. (faccio il mio esempio VBA1T *65xxx* )
i malintenzionati, specie sul web, sono sempre moooolto attivi :evil: :evil:
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario
Mustazzolo
utente
utente
Messaggi: 11
Iscritto il: 18/05/2018, 15:30
LocalitĂ : Vibo Valentia

Re: Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Messaggioda Mustazzolo » 25/05/2018, 12:23

Anche se mettessi la foto dubito che si riuscirebbe a vedere le scritte, 67 anni si fanno sentire...
Telaio: Serie Piaggio V.31 T N. 20****
Motore: SERIE Piaggio V.32 M N. 20****

Ho portato parte della carrozzeria a sabbiatura ma ho dovuto riportare indietro l'intera scocca perché il sabbiatore non si prendeva la responsabilità si smontare quello che rimanevano dei listelli della pedana, il logo Piaggio Genova e quello Vespa. Ho fatto vedere al carrozziere la scocca e mi ha consigliato di trovare una scocca nuova... sapete un sito dove poterla acquistare?

  • Spazio pubblicitario
Avatar utente
Mauyblade
utente
utente
Messaggi: 2671
Iscritto il: 29/01/2015, 22:37
LocalitĂ : Lecco

Re: Consigli tecnici per restauro di una faro basso del 1951 V32 M

Messaggioda Mauyblade » 25/05/2018, 13:13

Mustazzolo ha scritto:.... Ho fatto vedere al carrozziere la scocca e mi ha consigliato di trovare una scocca nuova...
sapete un sito dove poterla acquistare?

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:
un solo consiglio, gira alla larga da quella persona.... :evil:
niente scocca da acquistare... non è un plasticone moderno che si fa prima a ricomprarlo! :balck_eye:

Se devi affidare questa vespa a qualcun'altro perchè tu non intendi fare da te, DEVI (imperativo!) trovare un esperto
su resturi di questo tipo. Non per forza vespe ma almeno carrozzieri che trattano auto e moto d'epoca.
Se no rischi di compromettere tutto e di trovarti in mano una pseudo vespa che non vale niente.

E sopratutto la tua faro basso NON LO MERITA. :wink:
Immagine

- [2015-..]Vespa P125ETS 1984 Rosso cina;
- [2016-..]Vespa 150(VBA1) 1959 Azzurro metallizzato;

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Vespa: restauro - notizie storiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti