VespaForever pubblicizza la tua azienda ricambi Vespa sul nostro forum

Restauro Vespa GS 160 1963

Informazioni per un corretto restauro della Vespa

Moderatori: JasonPX, Mimmo, 150, Gianluca, andre45wasp, Moderatori

FrancescoVespista
utente
utente
Messaggi: 206
Iscritto il: 19/08/2017, 18:11
LocalitĂ : Melendugno (Lecce)

Restauro Vespa GS 160 1963

Messaggioda FrancescoVespista » 08/06/2018, 15:13

Ciao a tutti,
sto seguendo il restauro di una Vespa GS 160 SECONDA SERIE del 1963 di un amico.
Questa discussione avrà lo scopo di recuperare qualche informazione utile che ci è scappata o che non sappiamo.
Le prime sono:
Il coperchio del raddrizzatore di che colore è? Il paracalore è fosfatato vero?

Saluti.

  • Spazio pubblicitario
bastian
utente
utente
Messaggi: 381
Iscritto il: 15/04/2017, 22:38
LocalitĂ : toscana

Re: Restauro Vespa GS 160 1963

Messaggioda bastian » 09/06/2018, 20:40

FrancescoVespista ha scritto:Ciao a tutti,
sto seguendo il restauro di una Vespa GS 160 SECONDA SERIE del 1963 di un amico.
Questa discussione avrà lo scopo di recuperare qualche informazione utile che ci è scappata o che non sappiamo.
Le prime sono:
Il coperchio del raddrizzatore di che colore è? Il paracalore è fosfatato vero?

Saluti.

La cuffia è fosfatata, e anche il coperchio del regolatore, nella mia sono così e entrambi originali. :264

  • Spazio pubblicitario
FrancescoVespista
utente
utente
Messaggi: 206
Iscritto il: 19/08/2017, 18:11
LocalitĂ : Melendugno (Lecce)

Re: Restauro Vespa GS 160 1963

Messaggioda FrancescoVespista » 11/06/2018, 9:12

bastian ha scritto:
FrancescoVespista ha scritto:Ciao a tutti,
sto seguendo il restauro di una Vespa GS 160 SECONDA SERIE del 1963 di un amico.
Questa discussione avrà lo scopo di recuperare qualche informazione utile che ci è scappata o che non sappiamo.
Le prime sono:
Il coperchio del raddrizzatore di che colore è? Il paracalore è fosfatato vero?

Saluti.

La cuffia è fosfatata, e anche il coperchio del regolatore, nella mia sono così e entrambi originali. :264

Grazie tante.

  • Spazio pubblicitario
FrancescoVespista
utente
utente
Messaggi: 206
Iscritto il: 19/08/2017, 18:11
LocalitĂ : Melendugno (Lecce)

Re: Restauro Vespa GS 160 1963

Messaggioda FrancescoVespista » 14/09/2018, 9:30

Ciao a tutti,
la Vespa, dopo essermi concentrato sul restauro del motore, sta per riprendere i lavori alla carrozzeria.
Ricapitolando: le parti fosfatate sono la cuffia motore, il coperchio raddrizzatore e l'ammortizzatore posteriore. Ci sono altri elementi (camme freno ecc.) da fosfatare?

Il fondo è il nocciola? Come va verniciata in seguito? Cioè si dà il fondo, in seguito si vernicia tutta la Vespa e si sfuma il vano sotto serbatoio, il sotto serbatoio, il sotto parafango anteriore e il sotto scocca della ruota posteriore (??) ? Per le scocche laterali?

Grazie della disponibilitĂ .
Saluti.

  • Spazio pubblicitario
Corrado.1964
utente
utente
Messaggi: 53
Iscritto il: 27/06/2016, 16:17
LocalitĂ : Schio (VI)

Re: Restauro Vespa GS 160 1963

Messaggioda Corrado.1964 » 23/09/2018, 15:12

Bellissimo il GS160!
Hai delle foto?

  • Spazio pubblicitario
FrancescoVespista
utente
utente
Messaggi: 206
Iscritto il: 19/08/2017, 18:11
LocalitĂ : Melendugno (Lecce)

Re: Restauro Vespa GS 160 1963

Messaggioda FrancescoVespista » 26/09/2018, 11:55

Corrado.1964 ha scritto:Bellissimo il GS160!
Hai delle foto?

Ciao. Si, le metterò a fine restauro.
Sto ultimando l'acquisto dei ricambi, che sono davvero un'infinitĂ .
Entro la prima settimana di ottobre dovrei vederla con il fondo nocciola 3000M. Il problema è che la Vespa aveva subito una caduta a destra e un tamponamento, quindi il parafango è ormai inservibile e lo scudo aveva un bel bozzo ed era rientrato indietro. Ora con la dima il carrozziere è riuscito a raddrizzarla. In settimana finisce le saldature da apportare a vari fori in pedana e poi si stucca dove va fatto e via di fondo.
Per quanto riguarda il motore, il semicarter lato volano era rotto in prossimità della leva avviamento causa caduta, è stato ricostruito e i carter insieme con il volano sono stati pallinati. Tutte le bobine interne ed esterna sono state riavvolte, il cilindro rettificato, l'albero motore rimbiellato con biella originale, il carburatore revisionato e la marmitta è stata sostituita con la riproduzione identica all'originale di un noto ricambista nazionale. Ovviamente sono stati sostituiti cuscinetti, paraoli e altro materiale d'ufficio. La settimana scorsa è stato avviato dopo più di vent'anni ed è pronto per essere montato sotto il telaio.
Ora, dopo il fondo inizia la parte più complicata ed interessante per rispettare tutti i particolari originali dell'epoca per quanto è possibile.
Appena posso metto qualche foto.
Grazie sempre della disponibilitĂ .
Cari saluti.

  • Spazio pubblicitario

Torna a “Vespa: restauro - notizie storiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron